La donna criceto rinuncia ai propri sogni

donne felici, donna criceto, formazione micaf, gloria chiarini, La donna criceto rinuncia ai propri sogni
Donne felici, formazione al femminile, donna libera, gloria chiarini

Oggi tutte le donne possono scegliere la via da intraprendere per realizzare qualsiasi sogno, per pianificare e realizzare i propri desideri valorizzando sé stesse e l'unicità che le contraddistingue.

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Puoi essere ciò che vuoi eppure tantissime donne rinunciano, altre ci provano ma condizionate da persone o situazioni sfavorevoli si convincono di non farcela e di NON essere all'altezza.

Puoi scegliere cosa vuoi studiare, chi vuoi diventare, dove vuoi vivere e che lavoro fare ma sei pronta?

Abbiamo una libertà che non è mai esistita prima. La generazione dei nostri genitori si sognava le fantastiche opportunità che oggi abbiamo a portata di mano. Le nostre mamme erano dedicate quasi totalmente alla famiglia e spesso non perché era un loro desiderio ma perché non avevano alternative, non avevano scelta.

Oggi noi possiamo scegliere.

Oggi Tu puoi scegliere.

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Sei pronta? Lo vuoi? Sei pronta ad amarti?

donne che oggi possono scegliere, micaf, gloria chiarini
donne che oggi possono scegliere, formazione micaf, gloria chiarini, La donna criceto rinuncia ai propri sogni

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Le nostre nonne, le nostre mamme non potevano nemmeno immaginarsela mentre noi, che ci siamo nate, la diamo per scontata dimenticandoci che grande opportunità abbiamo tra le mani.

Oggi possiamo lavorare da qualunque parte del mondo con una semplice connessione Internet, possiamo viaggiare e possiamo coltivare le nostre passioni ritagliandoci un po’ di tempo. Oggi possiamo parlare esprimendo la nostra opinione, possiamo vestirci valorizzando il nostro corpo, il nostro gusto e oggi possiamo scegliere di sposarci, di lasciare relazioni tossiche e di avere figli oppure no. Fino a poche decine di anni fa non ci si sposava sempre per amore. A volte ci si sposava perché era la sola via percorribile per avere un ruolo sociale,

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Oggi possiamo scegliere di vivere eppure ancora troppe donne delegano questa scelta alla volontà e all'approvazione di altre persone per paure irrisolte o per mancanza di conoscenza e di sicurezza.

La propria crescita personale è una scelta individuale. La capacità di amarsi è una scelta quotidiana e la libertà di esprimere il proprio potenziale è un privilegio esteso a tutte, anche a te! Il mondo è ricco e parte di quella ricchezza è Tua.

la donna criceto, libertà nella formazione, donna, micaf, gloria chiarini
donne criceto, libertà donna, crescita personale, gloria chiarini, micaf

Puoi scegliere di realizzare i tuoi sogni ma non lo fai.

Puoi scegliere la tua strada tra le tante che hai davanti, eppure percorri sempre la stessa, senza a volte nemmeno più chiederti se è quella che vuoi. Esattamente come fa il criceto.

Ti è mai successo?

Realizzare i tuoi sogni significa scegliere la tua strada, essere veramente libera di decidere cosa è buono e cosa no per la tua felicità, per quello che vuoi fare e per la donna che vuoi diventare.

Essere libera richiede un prezzo da pagare: significa chiederti ogni giorno se sei esattamente dove vorresti essere, o almeno sulla strada giusta per arrivarci.

E farsi queste domande implica essere sincera con te stessa, distruggere le maschere e gli alibi che costruisci ogni giorno e a cui finisci per credere.

Significa spesso anche andare controcorrente in un mondo che ti dice ogni giorno quanto è bello essere te stessa, trovare la tua vera natura, ma poi ti bombarda di messaggi che ti vogliono invece uguale agli altri, dentro a dei canoni e degli standard ben precisi che la più parte delle volte ti imprigionano in una finta verità.

In cambio di una finta felicità baratti una finta verità.

La libertà fa paura, e ancora di più fanno paura le persone libere.

Le donne libere non le puoi prendere, non le puoi manipolare e non riesci a convincerle che dovrebbero fare una cosa o un’altra perché saranno comunque loro a decidere.

Il retaggio sociale e culturale consiglia che per il proprio bene è utile rispettare regole che altri hanno imposto, che l'età diventa un limite con il passare del tempo, che il lavoro ideale è quello che ti fa sbarcare il lunario. Poco importa se genera frustrazione e insoddisfazioni. Quando scegli di essere te stessa il rischio è di sentirti dire che c’è qualcosa che non va in te.

E accade che poi ci credi e inizi di nuovo la vita del criceto ma poi accade che all'età di 40, 50, 60 anni non ti sta più bene, ma il tempo nel frattempo è scivolato via come sabbia tra le mai.

tempo scivola via, opportunità nella formazione, donna, gloria chiarini
valore del tempo, coraggio, coaching per donna, gloria chiarini

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Pensaci.

Devi avere un lavoro, devi comportarti a modo, devi tacere, devi sostenere, devi supportare, devi rinunciare, tutto insomma.

E se invece tu senti di volerne di più, di avere più passioni che ti fanno battere il cuore o se sogni di realizzare più cose, allora ti fanno sentire sbagliata (e anche un po’ egoista) perché in fondo c’è chi sta peggio e quindi non dovresti lamentarti. In fondo hai già tutto quello che ti serve per vivere una vita felice.

Puoi iniziare da piccole domande.  Ad esempio, ti sei mai chiesta:

sto facendo un lavoro che mi valorizza, che mi fa esprimere al massimo i miei talenti, che valorizza il mio potenziale, che mi soddisfa in termini personali ed economici? Oppure la sensazione è quella di essere incatenata in una vita stretta e limitante?

libertà donna, formazione, business, indipendenza, micaf, gloria chiarini
donne libere, amore donna, formazione al femminile, micaf, gloria chiarini, La donna criceto rinuncia ai propri sogni

La felicità richiede coraggio e amore infinito.

Grazie alla mia vita e alla professione che esercito ogni giorno in favore di donne e professioniste, ho  imparato che i sogni sono il carburante della vita, sono ciò che ci fa andare avanti e che ci fa fare piccoli tratti  che giorno dopo ci portano alla meta desiderata.

Ho imparato che possiamo avere infinite passioni, anche molto diverse tra loro, che ci fanno sentire felici e ci arricchiscono il cuore.

Ho imparato che si possono avere tanti sogni e tanti progetti e che il limite è solo nelle proprie convinzioni e nelle proprie paure.

Anzi, senti il cuore che si allarga sempre di più, perché c’è spazio per tutto nella tua vita.
Sta solo a noi spostare i limiti e allargare i confini.

Hai notato che il tempo è cambiato?

Un nuovo tempo, un nuovo terreno, un nuovo raccolto si fonda su una nuova cultura e la parola cultura fa rima con la parola coltura: semina nel nuovo e crea un nuovo tempo.

formazione al femminile, micaf, gloria chiarini
formazione donna, felicità, donna libera, micaf, gloria chiarini, La donna criceto rinuncia ai propri sogni

https://chiarinigloria.it/micaf/

Allenati sa subito: attira il meglio nella tua vita.

  • Fai la lista di ciò che ami, di ciò che vorresti, dei luoghi che vorresti visitare e, perché no, di tutte le cose folli che vorresti fare nella vita e che rimandi per la paura del giudizio, sia tuo che degli altri.
  • Chiediti qual è la prima cosa che vuoi fare, da dove vuoi cominciare.
  • Fai ogni giorno qualcosa per te, per realizzare uno di quei sogni scritti su quella lista.

Spesso si rimanda perché pensiamo che serva tempo, che servano soldi, che servano sempre grandi cose.

In realtà, così facendo, perdi le occasioni che bussano alla tua porta e che potrebbero portarti verso una vita ricca, bella, gioiosa e sicura.

Impara a dire di sì agli inviti, alle situazioni che non avevi previsto ma che “casualmente” arrivano nella tua vita.

Impara a dire di no a quello che il tuo cuore sente essere pesante, difficile e limitante per il tuo respira: il tuo cuore vibra nella verità e nella luce sin da quando sei nata.

Ma hai notato che il tempo è cambiato?

Un nuovo tempo, un nuovo terreno, un nuovo raccolto si fonda su una nuova cultura e la parola cultura fa rima con la parola coltura: semina nel nuovo e crea un nuovo tempo.

Coltiva amore, gentilezza, bontà, gratitudine, armonia, equilibrio, entusiasmo e fiducia verso te stessa. Tu sei un essere speciale. Esci dalla vita del criceto.

La donna criceto rinuncia ai propri sogni. Il potere di credere in te stessa. Il potere della fiducia.

Il vero e più grande errore è che cerchiamo sempre di pianificare tutto, siamo certe di sapere noi come arrivare alla meta che ci siamo prefissate.

Peccato che l’Universo sappia sempre come arrivarci in mille altri modi. Un po’ come il navigatore che ti fa fare la strada più breve, o quella senza traffico o quella panoramica, ma molto spesso non è comunque quella che avevamo immaginato noi. E questo ci spiazza.

Non esiste il senso del controllo. Inizi a controllare quando accetti il non controllo: diventi libera e ti alleni agli imprevisti ma soprattutto ti alleni a trovare soluzioni efficaci.

Allora lasciati andare, sii coraggiosa, credi in te, festeggia ogni volta che perdi il controllo, ascolta il tuo intuito e se ti manca il modo per farlo, chiedi!
Ci arrivano in continuazione segnali che noi ignoriamo perché troppo impegnate a ragionare, pensare e pianificare.

Grazie alla tua crescita puoi fare miracoli e l'accademia che ho fondato (Micaf, https://chiarinigloria.it/masterclass/) in favore di donne e professioniste vive di miracoli ogni giorno: sono le donne che hanno deciso di superare paure, insicurezze, sensi di colpa e fare spazio propri sogni.

 

coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf

 

coaching donna, libertà, successo, chiarini gloria, micaf
coaching donna, libertà, successo, chiarini gloria, micaf, impresa

 

coaching donna, libertà, successo, chiarini gloria, micaf, mondo donna
coaching donna, libertà, successo, chiarini gloria, micaf, formazione donna

 

coaching donna, libertà, successo, daniela angelini, chiarini gloria, micaf
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, daniela angelini, chiarini gloria, micaf, coaching business, mental coach

 

coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf, donne business, amore e felicità
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf, donne business, amore e felicità
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf, donne business, amore e felicità, isabella violini

https://chiarinigloria.it/micaf/

Allenati ogni giorno ad ascoltare i segnali, a tornare a fidarti delle tue emozioni e del tuo intuito.

Ci hanno educate così, ci hanno insegnato cosa è giusto e cosa no. Siamo talmente dentro a questo sistema che non ce ne rendiamo nemmeno conto.

Serve invece svegliarsi, tornare alla nostra parte più selvaggia e più vera.

La donna criceto rinuncia ai propri sogni. Noi donne abbiamo un immenso potere, che però abbiamo dimenticato.

Nessuno ha la bacchetta magica: cerca te stessa, ascolta chi ti dice cose diverse e scopri come hanno fatto tante donne a disegnare il proprio capolavoro. Guarda con diffidenza chi ti dice di sapere cosa dovresti fare.

E’ tutto dentro di te, basta solo che tu inizi a guardare. Fidati di chi ti aiuta ad aprire la porta e ti lascia poi camminare libera, chi ti fa scegliere sapendo che sicuramente sbaglierai o cadrai: è l’unico vero modo per imparare e scoprire la bellezza che hai dentro di te.

Pensaci, è così che hai imparato a camminare quando eri piccola. Perché ora dovrebbe essere diverso?

Invece spesso vedo donne che sono talmente impaurite da cercare qualcuno che gli dia soluzioni “chiavi in mano”, qualcuno che gli dica esattamente cosa fare. Non è così che funziona.

Guarda avanti e segui il tuo viaggio. Esattamente come guidi la tua auto: riesci a guidare guardando solo lo specchietto retrovisore? E allora perché continui a farlo con la tua vita, con il tuo lavoro e con te stessa?

coraggio, guarda al futuro, futuro donna, gloria chiarini, micaf
coraggio, guarda al futuro, futuro donna, gloria chiarini, micaf, libertà, La donna criceto rinuncia ai propri sogni

https://chiarinigloria.it/micaf/

https://www.youtube.com/watch?v=BfsBMAdnG24

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Allarga il perimetro e ridisegna i tuoi limiti.

E’ solo questione di allenamento. Non c’è un giusto e uno sbagliato. Ognuna desidera qualcosa di diverso, ha obiettivi e sogni diversi delle altre persone.

E’ ora che tu scopra quali sono i tuoi, e soprattutto che inizi a camminare per la tua strada.

Fatti un regalo. Concediti di sbagliare, concediti l’incertezza, regalati la meraviglia e lo stupore di fronte a qualcosa di nuovo: quello che potresti scoprire non ha prezzo.

Se decidi di partire, puoi iniziare da qui:  https://chiarinigloria.it/tuo-livello-di-autostima/

Scrivimi e ricevi da subito la tua prima sessione gratuita con me: cell. 3282560986. 

 


Mamme imprenditrici e donne felici

 

mamme e donne felici
mamme, gloria chiarini, imprenditrici, donne felici, Micaf

MAMME, IMPRENDITRICI E DONNE FELICI.

Uno dei compiti più difficili nella vita di noi genitori è affrontare l’educazione dei nostri figli. Tanti sono i dubbi e le paure che ci tormentano. Il timore di sbagliare, di non saper cogliere l’attimo. Di non essere compresi o ancor peggio di non riuscire a capirli.

Uno dei compiti più complessi nella vita di noi mamme, di noi professioniste (lavoratrici autonome o anche lavoratrici dipendenti)  e di ogni donna che ha dei figli, è proprio l'educazione dei nostri figli. 

Sono tantissime le mie clienti, donne, imprenditrici, titolari d'azienda e dipendenti dei più svariati settori, che soffrono di sensi di colpa, di paura e di dubbi rispetto al modo in cui educano i propri figli.

La mancanza di tempo, la difficoltà nel gestire lo stesso e i 1000 impegni uniti al pensiero della propria attività e soprattutto motivate dalla voglia di realizzarsi, creano senso di inadeguatezza  e di scarsa fiducia rispetto al proprio ruolo educativo e genitoriale:  la paura di non riuscire a capirli, di non essere in grado di aiutarli o al contrario l'ipotesi di essere troppo severe o limitanti sono solo alcune delle conseguenze che generano rapporti conflittuali non solo verso sé stesse ma allo stesso modo verso i propri figli dando vita ad un circolo vizioso all'interno del quale è difficile trovare soluzioni favorevoli per tutti quanti, figli compresi. In questo circolo vizioso la felicità diventa una meta difficile da raggiungere.

E’ possibile diventare delle donne realizzate, delle professioniste appagate e allo stesso modo delle mamme felici, fiere e orgogliose del lavoro fatto verso i propri figli? 

Gloria Chiarini, mamme, donne felici.
Micaf, donne, professioniste, imprenditrici felici, figli, Gloria Chiarini.

Per far fronte alle proprie incertezze, è necessario riconoscere una serie di principi essenziali da trasmettere ai nostri ragazzi. E’ fondamentale avere chiarezza sui valori importanti per affrontare la vita, quelli che li aiuteranno a divenire dei buoni adulti un domani, quei valori che li metteranno in sicurezza da compromessi e rinunce: la libertà è sicurezza.

La libertà è consapevolezza. La libertà è fonte di gioia e di propria realizzazione.

Per fare fronte alle nostre incertezze, alle nostre insicurezze e alle proprie paure è assolutamente necessario riconoscere una serie di principi essenziali da trasmettere ai propri figli, ma innanzitutto è fondamentale farli vivere noi stesse nella nostra quotidianità: sono i valori importanti per affrontare la vita, quelli che ci sosterranno nel diventare donne e professioniste libere, sicure e capaci di portare valore in ogni area della vita diventando un punto di riferimento per i nostri figli, per i nostri studenti, per i nostri clienti: mamme, imprenditrici e donne felici.

Il lavoro più importante svolto ogni giorno con donne e professioniste che, in preda alle difficoltà di un mercato sempre più competitivo e ad un cambiamento inevitabile sentono l'urgenza di chiarire e riconoscere ciò che può guidarle in modo CONCRETO verso la propria realizzazione professionale e genitoriale è proprio quello di fissare nuove regole, nuovi obiettivi e valori che siano una  guida chiara e sicura. 

Diventa fondamentale lavorare sul senso di riconoscimento che una volta elaborato diventa la chiave per la concreta possibilità di sviluppare il al massimo il proprio potenziale facendosi guidare dai rispettivi valori. 

Mamme, Imprenditrici e Donne Felici.

Noi mamme con il nostro comportamento, fatto di parole, gesti ed emozioni siamo un modello per i nostri figli. Siamo un punto di riferimento da cui loro attingono istruzioni e atteggiamenti nei confronti delle varie situazioni che si trovano a vivere. I nostri figli, grandi o piccoli che siano, si nutrono di quello che vedono e di quello che sentono. Ascoltano, intuiscono, assorbono tutto, anche ciò che trasmettiamo loro inconsapevolmente. 

Per cui diventa importante lavorare su di noi, non solo su quello che possiamo dire e fare al fine di farli crescere in modo autentico e sicuro , ma diventa vincente lavorare su di noi per sentirci veramente donne appagate, realizzate e forti:  tutto quello che noi viviamo, i nostri figli lo assorbono in prima persona. 

Essere e sentirsi delle professioniste felici allo stesso modo delle mamme soddisfatte e ripagate dal ruolo che abbiamo il privilegio di occupare significa innanzitutto avere chiara la strada e le regole che portano in modo concreto ad un risultato! Le azioni e le decisioni che percorriamo ogni giorno, sia in ambito privato che in ambito lavorativo definiscono il nostro stile di vita e definiscono chi siamo noi.

Nel cassetto lasciaci i calzini e le mutande ma tira fuori sogni e progetti, scuoti via la polvere e stendili al sole.

Quello che accade spesso quando lavoro con le mie clienti è che, in preda alla frustrazione di avere un lavoro insoddisfacente o di avere una professione che non ottiene i risultati desiderati, quella stessa frustrazione viene riversata proprio nell'ambiente familiare e i figli sono i primi a pagarne il prezzo, non solo in termini di qualità di vita, ma anche di valori:  perché se noi siamo donne insicure, insoddisfatte, infelici e incapaci di soddisfare quelli che sono i nostri piaceri, i nostri figli a loro volta (che impareranno non tanto dalle nostre parole quanto dal nostro atteggiamento e dal nostro comportamento) replicheranno esattamente quello che noi proponiamo in prima persona. 

I valori sono l'essenza di una buona educazione. Un ragazzo che non applica una serie di principi nel suo atteggiamento, prima o poi perderà fiducia in sé stesso, con effetti negativi sulla propria autostima che a sua volta si riflette nella qualità delle relazioni che si trova a vivere, sia personalmente che professionalmente.

Molte sono le donne che scelgono di fare impresa negli ultimi anni e le mie clienti ne sono la dimostrazione. Tantissime donne, mamme e mogli, donne separate, donne felicemente accompagnate, mamme giovani e meno giovani hanno preso in mano la propria vita, hanno tirato fuori dal cassetto quel sogno che avevano chiuso e al quale avevano rinunciato poiché vittime della paura di non farcela, dei condizionamenti dell'ambiente in cui erano inserite e dal senso di colpa verso la famiglia o verso le persone che amavano.

Oggi hanno scelto SE’ STESSE e in questo modo sono diventate un  esempio concreto a cui ispirarsi, sono  mamme felici, sono diventate delle professioniste sicure e libere da condizionamenti esterni.

Il valore del cambiamento nella vita di una donna.

Grazie al cambiamento che stiamo vivendo, decine di donne si sono fermate per fare il bilancio di una vita che hanno scoperto disallineata con i propri sogni e le proprie aspettative. Nonostante il proprio ruolo genitoriale (fino ad allora considerato un limite) ed educativo si sono messe in moto per creare bellezza e gioia nella propria vita diventando ispiratrici di successo per i propri figli, per i propri clienti, per i propri collaboratori.

Si tratta di donne che hanno ascoltato quella vocina che risuonava come un tam tam da troppo tempo e che chiedeva di realizzare un progetto professionale unico e personale.

Essere mamme e donne imprenditrici non comporta una divisione netta in compartimenti stagni. Essere mamme e imprenditrici comporta l'unione di tutto ciò che ti rende unica: cuore, mente e amore verso la vita. 

I due ruoli possono integrarsi e quando lo intuisci senti tutti i pezzi di te stessa incastrarsi in modo perfetto: tutto assume un ordine sicuro e chiaro.

Le professioniste che sono anche madri trasformano quest’ultimo dono in  un valore aggiunto e in una fonte di completezza delle proprie conoscenze. La nuova leader è forte quando valorizza skills appartenenti alla donna in quanto tale e in quanto madre: l'ascolto, la comunicazione, l'accoglienza, la perseveranza, l’empatia e la determinazione nel contribuire in modo unico al bene del prossimo.

mamme, donne, figli, impresa, business, Gloria Chiarini
Donne imprenditrici, Gloria Chiarini, business, felicità, Micaf

 

Tutto questo è Donna.

Tutto questo è Madre.

Tutto questo è Magia.

Tutto questo è Mamme, imprenditrici e donne felici.

I valori vincenti per una donna, una mamma ed una professionista felice?

La regola è che non c’è una regola!

Al di là delle scelte personali, legate a fattori culturali o educativi sono convinta (grazie alla mia esperienza e al lavoro fatto con decine di donne e professioniste), che alcuni valori sono indispensabili, per rendere la propria vita eccellente e per ispirare in modo concreto i nostri figli con il solo desiderio di farli diventare uomini e donne felici. 

L’obiettivo è aiutarli a non perdersi.

LA GENTILEZZA.

La gentilezza è un valore che viene appreso, che si impara, che non si eredita. I bambini, già da piccolissimi, dovrebbero imparare a essere gentili nei confronti di chi li circonda e il nostro esempio non può che aiutarli. Fai una verifica: nel corso della giornata sei più gentile o arrabbiata, sfiduciata e stanca oppure creativa e ottimista? 

I figli respirano l’aria dell'ambiente in cui studiano o crescono: è la sola variabile costante nell’equazione della vita.

Se sei arrabbiata o delusa come puoi insegnare l'ottimismo e aprire la porta della speranza? Se sei arrabbiata o delusa come puoi generare soluzioni efficaci per la tua professione?  Gestire il tuo stato emotivo diventa la formula vincente per creare un circolo virtuoso all'interno del quale produrre soluzioni utili e favorevoli!

IL RISPETTO.

Il rispetto inteso come empatia, come accettazione dell’altro, come capacità di ascolto, anche quando non condividiamo le scelte o le opinioni di chi ci sta accanto. Insegnando ai ragazzi a mettersi nei panni dell’altro trasmetteremo loro la possibilità di costruire vere amicizie. Allo stesso modo l’accoglienza e l'empatia sono skills preziose nel tuo lavoro. Come ti poni verso i problemi dei tuoi figli? Sai ascoltare? Come ti poni con i clienti? Sai intuire i bisogni del tuo interlocutore? Sai comunicare e veicolare il giusto messaggio in modo chiaro e persuasivo?  Ti senti sicura e vieni ripagata in modo adeguato? Senti che i tuoi figli hanno fiducia in  te e noti come la loro vita scorre serena e sicura? Nulla è a sé: lavoro, vita privata, successo e ricchezza sono disegnate dal tuo atteggiamento e da quanto ti senti capace e aperta al cambiamento. 

L’AMICIZIA.

Uno dei valori più importanti che un bambino deve sviluppare già dall’infanzia è proprio l'amicizia. Imparare a fare amicizia, ma soprattutto sapere come prendersi cura degli amici, come mantenerli nella vita. Il nostro esempio più che mai fa la differenza: se non crediamo nell’amicizia, se non sappiamo fidarci o affidarci a chi ci tende la mano, difficilmente riusciremo a trasmettere ai nostri figli questo principio vitale. Se lavorativamente siamo incapaci di costruire relazioni sane e durature, se ci sentiamo sempre quelle che “danno” e che non ricevono difficilmente sapremo trasferire il valore dell’amicizia ai nostri figli mantenendo il rispetto verso sé stessi e superando la paura di restare da soli o di sentirsi al di fuori “del gruppo”.

LA PERSEVERANZA E LA FIDUCIA IN TE STESSA COME DONNA E IMPRENDITRICE FELICE.

Per aiutarli ad affrontare i primi ostacoli, dovremmo trasmettere ai nostri figli il valore della perseveranza, inteso come impegno costante. Il coraggio di prendere decisioni importanti,  la voglia di imparare per migliorare, l’energia rivolta alla ricerca di soluzioni anziché arrendersi e rinunciare.

Dovremmo insegnare loro che ci sono cose importanti per cui è bene lottare, per vivere e non sopravvivere.

Allo stesso modo diventa un pilastro portante avere fiducia in sé stesse. Troppe volte nelle sessioni di coaching, lavoro con donne e professioniste la cui mancata fiducia in sé stesse è causa a sua volta di mancati risultati, di rassegnazione o di convinzioni limitanti: non sono capace, sono troppo vecchia, sono troppo giovane, chissà poi la gente cosa pensa di me, meglio poco che niente, etc.. e nel frattempo quel niente è fonte di frustrazione e infelicità.

Come puoi insegnare ai tuoi figli, ai tuoi clienti, ai tuoi collaboratori ad avere fiducia in sé stessi se tu stessa sei vittima di insicurezza e confusione?

L'AUTOSTIMA.

Uno dei valori più importanti da trasmettere ai nostri figli è l’autostima. E’ importante aiutarli a credere in se stessi, nelle loro capacità come singoli individui incoraggiandoli a fare amicizia, ad accettare i cambiamenti, ma soprattutto ad essere più autonomi, senza aver paura del mondo circostante. Un bambino troppo protetto continuerà a sentirsi “dipendente” e insicuro, non riuscendo a capire come muoversi da solo sentendosi “perso”.

Trasmettiamo invece loro coraggio, gratificandoli e lodandoli per i loro piccoli grandi successi! Spieghiamo loro che sbagliare non è un male, ma un’opportunità per diventare adulti migliori.

Ma tu credi in te stessa? Hai autostima? Ti senti sicura? Essere mamme, imprenditrici e donne Felici è possibile!

Quello che mi sento di dirti con sicurezza come donna e imprenditrice felice, è di mantenere alta l'attenzione verso  quel piccolo sogno che è lì accantonato. 

Nel cassetto lasciaci i calzini e le mutande ma tira fuori sogni e progetti, scuoti via la polvere e stendili al sole.

https://chiarinigloria.it/per-scoprire-la-propria-bellezza-a-volte-ce-bisogno-di-una-catastrofe/

https://chiarinigloria.it/mental-coach-autostima-donne-e-denaro/

https://www.facebook.com/groups/897439591041344

 

Scrivimi e ricevi la tua prima sessione gratuita con me. 

Indica il codice 779 nel tuo messaggio.

Cell. 3282560986

- Gloria Chiarini -


Donne che cambiano vita a 50 anni.

LA DONNA E IL SUO SOGNO.

A 20 anni hai un sogno, a 30 hai da fare, a 40 sei di corsa e a 50 riprendi i  mano il sogno dei 20 anni ma da dove iniziare?
Nessuno ti ha insegnato a vivere ma tanti ti hanno detto come era giusto vivere.
A 20 anni sei ricca di sogni. A 50 anni ti ritrovi a fare un bilancio e a decidere di tirare fuori dal cassetto quel sogno che hai dimenticato perché travolta dalla vita.

Nessuno ti ha insegnato a vivere ma tanti ti hanno detto come era giusto vivere.

La vita ti travolge, il lavoro anche se non è quello sei tuoi sogni ti da da mangiare. L'uomo o la donna che hai accanto è meglio di niente. La tua professione ti assorbe e non hai più tempo libero per le tue passioni che nel frattempo hai lasciato in quel cassetto con quel sogno.
Eppure tu SAI esattamente cosa vuoi ma non sai come fare. A 20 anni lo sai ma anche a 50 lo sai.
A 20 anni ancora forse non sai cosa come sarà ma a 50 un po' lo sai. A 30 anni invece puoi giocare d'anticipo. A 20 anni non lo sai, ma a 30, 40 e 50 un po' lo sai: dipende solo da te.

Cosa vuoi fare?

Essere una Mental coach per donne significa parlare ogni giorno con decine di donne che aprono finemente la loro vita alle infinite possibilità che il mondo riserva loro. Molte di loro, sono in un momento di forte cambiamento. A volte si tratta di cambiamenti importanti, vere e proprie rivoluzioni. Se non è così "strano" cambiare strada quando si è molto giovani, è sempre più frequente decidere di cambiare vita a 50 anni o intorno a quest’età.
I 50 anni rappresentano una fase della vita nella quale si è ancora molto proattive, ma in cui sembra più difficile o addirittura impossibile cambiare rotta, per inseguire la propria realizzazione.

LA FORMULA VINCENTE DEI 50 ANNI E DINTORNI.

Eppure è in quell'età che hai esattamente tutto quello che ti serve per dare forma e sostanza ai tuoi sogni: hai la consapevolezza che ti manca a 20 anni.

 

LA PAURA  DELL'INCERTEZZA DIVENTA LA TUA PRIGIONE.

Sei una professionista e vuoi cambiare azienda, settore, o addirittura vuoi realizzare il tuo sogno di metterti in proprio ma ti frena il pensiero del fallimento o di abbandonare un sentiero sicuro per l’incertezza? …Oppure è la tua vita privata che senti inadatta, e ti rendi conto che sono state le tue scelte a portarti all’insoddisfazione che vivi oggi, ma temi di cambiare? Se anche tu ti senti bloccata dalle “paure dei 50 anni”, sentendo le testimonianze di chi ha già intrapreso nuovi percorsi, la percezione che avrai del cambiamento sarà radicalmente diversa, e potrai cominciare a sentire possibile ciò che ora ti sembra precluso o pericoloso.

CAMBIARE VITA: I PRIMI OSTACOLI SI CHIAMANO IRREVERSIBILITÀ E IMPOSSIBILITÀ.

Decidere di cambiare qualcosa di fondamentale nella tua vita implica il saper affrontare delle scelte: tema tanto importante quanto delicato e difficile da vivere serenamente.
Le scelte possono riguardare qualsiasi ambito della tua vita: professionale, personale, emotivo, o le tue abitudini. In tutti questi casi potresti sentire il momento della decisione come un ostacolo nel tuo percorso. Ciò dipende da due percezioni opposte che spesso vivono le donne con cui lavoro e che potrebbero destabilizzare anche te.

1) La percezione dell’irreversibilità delle tue azioni e delle tue scelte.
Se sei una professionista e senti una sensazione di conflitto tra quello che vorresti fare e la paura di non poter tornare indietro, capirai cosa intendo.
Se vivi un disagio, un sentimento di insoddisfazione quotidiano e non riesci a cambiare per timore delle conseguenze irreversibili delle tue azioni, ecco che anche in questo caso ciò che hai appena letto ti risuonerà.
2) Senti una specie di aut-aut della vita.
Sappi che molto spesso si tratta di una sopravvalutazione delle conseguenze che le tue decisioni porteranno.
Sono consapevole che alcune scelte, come quelle professionali o familiari, siano molto importanti, ma non per questo devono paralizzarti.
Se ti concentri sull’irreversibilità di una scelta e sul fatto che condizionerà tutta la tua vita per sempre, ti mancherà la giusta serenità per valutarne le reali conseguenze e i relativi benefici!

Quindi prima di prendere qualsiasi decisione, valuta la situazione con realismo, ricordando comunque che difficilmente esistono percorsi che se imboccati sono realmente irreversibili e che forse stai perdendo l'opportunità della tua vita!

Se l’irreversibilità delle scelte è l’ostacolo percepito più spesso dalle donne in giovane età (pensiamo a chi deve scegliere un percorso di studi…), quello principale per le donne intorno ai 50 anni che vogliono cambiare vita, è la percezione dell’impossibilità.
Ad esempio, se desideri dare una svolta alla tua professione, potrebbe capitarti spesso di ripetere mentalmente alcune di queste frasi:
“Eh ma ormai, a quest’età…”, “E’ tardi, avrei dovuto farlo prima…”, “Ma adesso è impossibile, da giovane forse…”. Scuse e alibi che mettono a tacere la tua coscienza ma non il tuo cuore!

IL VIAGGIO E' NELLA TUA TESTA!

Nessuna regola biologica o sociale può impedire ad una donna intorno ai 50 anni di prendere in mano il proprio destino e svoltare completamente, per realizzare un sogno nel cassetto o semplicemente per abbandonare sentieri che non la rendono più felice e realizzata. Il solo limite è nella sua testa! Il viaggio è nella tua testa!

Invece di focalizzarti sull’irreversibilità o all’impossibilità delle scelte che vorresti fare, pensa che è proprio questo il momento adatto per compierle, perché sono frutto delle tue esperienze e del percorso che hai fatto, senza il quale forse non saresti mai giunta alla consapevolezza che hai ora. La consapevolezza che è il momento di cambiare qualcosa di importante nella tua vita.

CAMBIARE VITA A 50 ANNI: LA PAURA DEL FALLIMENTO MA SE FOSSI SICURA CHE...

È innegabile: cambiare vita fa paura e la trappola sociale in cui si cade è che intorno ai 50 anni dovremmo averne ancora di più.
Ma è una trappola, appunto.
Nelle sessioni di coaching chiedo spesso:

“Se fossi certa che tutto andrà come vorresti, che decisione prenderesti?”.

Mi è capitato che mi si obiettasse con un dubbio piuttosto legittimo, ovvero: “Ma se sono quasi sicura che le cose non andranno come vorrei, devo buttarmi lo stesso?”. Il fatto è che quel “non andranno come vorrei” è tanto vago e quanto inutile nella pratica.

Quando provo a indagare più a fondo su cosa significhi, concretamente, che le cose “andranno sicuramente male”, molto spesso non sanno rispondermi.
La paura del fallimento si veste di luoghi comuni, come “In Italia queste iniziative non funzionano”, oppure “Perché c’è la crisi…”, o ancora “Solo i giovani possono fare queste cose”, oppure “Eh sai, il Covid…” (alibi super gettonato ultimamente!).

Non è mia intenzione spingerti a compiere decisioni avventate: desidero però che tu sia cosciente dei meccanismi che metti in atto inconsapevolmente e che tu riconosca le reali condizioni che potrebbero fare la differenza tra un fallimento ed un successo.

Cambia prospettiva, cambia mindset ed esplora con concretezza le conseguenze che potrebbero derivare dalle tue decisioni e gli scenari che possono aprirsi. Prendi carta e penna e mettiti all’opera con esercizi di specificazione, trasformando l’idea generale di successo e l’idea generale di fallimento in situazioni ben definite, che potrebbero accadere nella tua quotidianità. Solo in questo modo avrai degli strumenti utili per valutare le tue decisioni, anche lungo il percorso.

CAMBIARE VITA A 50 ANNI: LA PAURA DEL SUCCESSO.

Sembra strano e controintuitivo, ma accanto alla paura del fallimento, c’è una paura a volte altrettanto forte, che è quella di avere successo.

Ti capita mai di pensare che non prendi determinate decisioni, non cambi strada, non vivi la vita che vorresti perché sei pigra, procrastini, ti manca costanza, metodo, motivazione e denaro?

Queste sono  convinzioni che si danno le donne che hanno paura di raggiungere determinati obiettivi, per paura di “perdere” qualcos’altro. Temono di rovinare relazioni importanti o di rompere gli equilibri raggiunti in famiglia o sul lavoro. Se capita anche a te sappi che queste convinzioni ti inducono a fermarti. Una volta disinnescate queste convinzioni, la capacità di essere efficaci nei propri obiettivi ritorna disponibile, insieme alla sensazione di essere “libere” e molto più lucide rispetto alle scelte da fare.

SE HAI SBAGLIATO IN PASSATO, NON SEI CONDANNATA A SBAGLIARE ANCORA.

Affrontiamo ora un tema molto delicato: l’influenza del passato sul nostro presente.
Se senti di trovarti in una situazione che non ti soddisfa, ti verrà naturale chiederti come ci sei arrivata e probabilmente pensi che la tua situazione di frustrazione attuale sia una diretta conseguenza dalle scelte che hai sbagliato in passato. Pensi quindi di essere incapace di scegliere ciò che può farti vivere con soddisfazione e serenità.

Per riportare le cose nella giusta prospettiva, è necessario anzitutto chiarire cosa per te è “giusto” e cosa è “sbagliato”, traducendo questi concetti molto astratti, ancora una volta, in fatti concreti, in condizioni che si possono verificare. In questo modo otterrai un primo cambio di prospettiva importante rispetto ai tuoi “errori”, facendo tesoro della tua esperienza.

Se resti ferma in quell’immobilismo fatto di frasi del genere “Io faccio sempre gli stessi errori”, “Io non so scegliere”, generi energia negativa e ti freni in qualsiasi iniziativa di miglioramento.

Rompere questa bolla di convinzioni errate, significa invece recuperare la fiducia in te stessa, il tuo senso di autoefficacia e rendere gestibili le sensazioni che ti bloccano.

CAMBIARE VITA A 50 ANNI.

Se in questo momento anche tu stai valutando di cambiare qualcosa di fondamentale nella tua vita, e per farlo hai bisogno di investire su te stessa, l’unica persona da ascoltare sei tu.

Senti un senso di insoddisfazione costante e vuoi cambiare la tua vita?

Prenota la tua prima sessione di coaching gratuita! ORA! Ecco per te il mio personale contatto WhatsApp 328 2560986!

Se vuoi vivere da protagonista un'esperienza unica e indimenticabile scopri ECCELLENZA DONNA, il primo evento formativo LIVE riservato esclusivamente a donne e professioniste che vogliono realizzare quel sogno che a 20 anni avevano e che hanno dimenticato, rinunciato o rimandato per fattori indipendenti dalla loro volontà! Dopo 2 anni hai la concreta possibilità di vivere un'esperienza LIVE! I vantaggi?

COSA VUOL DIRE PARTECIPARE AD UN EVENTO FORMATIVO LIVE DEDICATO ESCLUSIVAMENTE A DONNE?

  • Energia potente.
  • Condivisione.
  • Confronto con donne con cui capirsi é Facile.
  • Allenamento pratico da subito e verifica dei possibili risultati.
  • Consolidamento di te stessa e delle tue idee.
  • Attenzione alta verso te stessa.
  • Nascita di possibili collaborazioni professionali e personali.

https://chiarinigloria.it/prodotto/leccellenza-e-donna/

Le iscrizioni sono già super avviate ma i posti sono limitati.

DA DONNA A DONNA CHE VALORE HA TUTTO QUESTO?

Gloria Chiarini - Mental coach per Donne e Professioniste -  Accedi gratuitamente al mio gruppo Privato Micaf e ricevi tantissimo materiale formativo gratuito!

https://www.facebook.com/groups/897439591041344


Volti le spalle a te stessa?

 

 

VOLTI LE SPELLE A TE STESSA?

La fiducia in noi stesse è il valore, il giudizio e la sicurezza che abbiamo delle nostre capacità di compiere azioni e in generale di vivere liberamente la nostra vita. È evidente quindi che una scarsa sicurezza in noi stesse ci limita e ci rallenta quando cerchiamo di raggiungere un obiettivo, qualunque esso sia.

La  maggior parte delle donne con cui ho lavorato e che hanno ottenuto risultati eccellenti mancavano di fiducia in sé stesse: delusioni, difficoltà economiche, solitudine e mancanza di autostima sono le mine più pericolose per mettere in pericolo la fiducia in sé stesse e delle proprie capacità.

La mancanza di autostima non si traduce però in un una  totale assenza di autostima ma nell'incapacità di credere in sé stesse, di decidere in proprio favore soddisfacendo i propri bisogni indipendentemente da fattori o da persone esterne. Il  prezzo da pagare si traduce nella rinuncia ad una vita libera e pienamente realizzata, ricca d'amore e di successo.

Osserva le persone attorno a te: hai notato quante di loro vivono al di sotto del proprio potenziale espressivo? Tu stessa stai vivendo al massimo del tuo splendore e delle tue possibilità?

 Tantissime donne e tu stessa puoi avere dalla vita molto più di quello che ottieni ora. Te lo sei mai chiesta?

Ti accontenti di un secondo posto in una gara dove dimentichi che l'unica partecipante in gara sei TU! Ci sono donne che ammainano la vela e che hanno un mare di infinite possibilità ma rinunciano a navigare in mare aperto!

VOLTI LE SPALLE ALLA PAURA MA ANCHE ALLA TUA POSSIBILITA' DI REALIZZAZIONE!

E dietro l'incapacità di guardare negli occhi le proprie paure c'è sempre, sempre, sempre la mancanza di fiducia in sé stesse.

Ecco perché quando trovi una persona che ha trovato il suo "centro" e che vive una via piena, ricca e gioiosa noti da subito la sicurezza in sé stessa, in quello che fa, in quello che dice , in quello che pensa e percepisci subito una forza magnetica.

Ti piacerebbe essere quella persona? Non lei! Ma godere della stessa sicurezza, dello stesso entusiasmo e magari degli stessi risultati?

 

La fiducia in se stesse è una delle più grandi potenze per raggiungere il successo in qualsiasi campo della vita. La mancanza o la  scarsa fiducia in te stessa è il motivo per cui le risorse disponibili vengono ripartite a favore di chi ne ha di più ovvero il motivo per cui chi vive la vita dei propri sogni riesce più facilmente a realizzare i propri desideri mentre chi vive in uno stato di frustrazione vive sempre più spesso situazioni frustranti e limitanti.

Chi crede di valere (chi ha fiducia) ottiene riscontri concreti del suo valore, mentre chi non crede di valere (chi non ha fiducia) finisce per creare forme di mancanza e di insoddisfazione.

RAGIONIAMO IN MODO CONCRETO

Consideriamo, per esempio, due persone con le stesse qualifiche, la cui unica differenza è che una crede in se stessa e l’altra ha zero autostima. A chi credi verranno date più opportunità? Chi credi che finirà per “avere di più”? Se le due candidate si presentassero allo stesso colloquio di lavoro, chi credi farebbe più bella figura?

Che tu ci creda o no la mancanza di stima personale è visibile all’occhio umano e influenza, inconsciamente, l’impressione che si ha di una persona. E così fa anche la stima personale, che viene anch’essa “comunicata” dalla postura, dal modo di vestire, di parlare, di sorridere.

Diceva mia nonna: "non c'è mai una seconda possibilità per fare una buona impressione!"

HAI CHIARO COSA VUOI?

Se vuoi avere fiducia in te stessa devi prima definire la tua intenzione e i tuoi obiettivi. La fiducia in sè stesse non può essere un obiettivo a sé stante, ma può essere solo considerata in relazione a una motivazione che definisce il contesto in cui si vuole agire.

Prima di dire che vuoi avere più fiducia devi dunque capire cosa ti serve.

Ti serve a trovare un lavoro, conquistare un amore, viaggiare di più o semplicemente decidere di rimetterti in forma!

  • Perché proprio quel lavoro, quell'amore, quella vacanza?

La risposta che dai sarà la tua base, il tuo punto di partenza da dove costruire una fiducia reale e solida.  Così come non ci fidiamo di chi non ci ama e ci fidiamo di chi ci ama, riusciremo a fidarci di noi stessi solo quando scopriremo cosa amiamo e perché lo amiamo.

DEFINISCI LA TUA INTENZIONE

Quando la nostra reale intenzione sarà chiara, la fiducia nascerà in modo naturale.

Un ultima indicazione per ritrovare fiducia in se stesse: so che buttarsi in situazioni nuove può far paura, ma è uno dei pochi modi di mettersi alla prova, di costruire la propria fiducia sul campo. Una cosa che ripeto spesso è che scegliere una vita programmata e pianificata in ogni virgola è la cosa più rischiosa di tutte.

Ti voglio incoraggiare a trovare quello che ti piace fare e a farlo ignorando le tue incertezze e le tue paure, oppure chiederti come vincerle anziché restare nel limbo dell'indecisione!  Solo così potrai acquisire più sicurezza. Solo se scegli di trovare e poi batterti per una giusta causa, la tua causa, potrai sentire la vera connessione con la piena realizzazione e con essa la vera fiducia in te stessa.

Per fare un’impressione positiva, accattivante o attraente alla persona che abbiamo davanti, dobbiamo mantenerci sempre fedeli a noi stessi, perché la mancata coerenza è percepita come un elemento di poca fiducia e di scarsa professionalità.

SII SEMPRE TE STESSA

Segui l'intervista di domani 14 settembre ore 16.00 nel gruppo privato MICAF riservato esclusivamente a Donne e Professioniste che si stanno realizzando  in modo concreto, autentico e fiero.  https://www.facebook.com/groups/897439591041344

 

La famosa frase “sii sempre te stessa” non è un semplice cliché, è una realtà, perché sotto l’autenticità si estendono molte radici che la nutrono e le danno forma. Queste radici sono la fiducia in se stesse, una giusta crescita personale, la certezza di meritare ciò che desideriamo e un tocco di magica disinvoltura che si acquisisce poco a poco con l’esperienza.

All'evento live ECCELLENZA DONNA del prossimo 30\31 ottobre verrà dato ampio spazio alle relazioni, al come lasciare andare quello che oggi ti blocca, al vincere la paura della solitudine, al valorizzare quello che per te stessa è importante sia in ambito lavorativo che personale. La qualità della tua vita e la possibilità di ottenere risultati eccellenti è strettamente connessa alla qualità delle tue relazioni!

QUANTO E' IMPORTANTE VIVERE DI RELAZIONI CHE TI FACCIANO SENTIRE SUPPORTATA, SOSTENUTA, INCORAGGIATA, AMATA E STIMATA?

Scopri il programma Eccellenza Donna e prenota ora il tuo posto in aula!

https://chiarinigloria.it/prodotto/leccellenza-e-donna/

Gloria Chiarini - Mental coach per Donne -


Sai gestire con successo il tuo tempo?

 

LA BANCA DEL TEMPO.

Il tempo è la risorsa più democratica che esista: tutti gli esseri umani hanno la stessa quantità di ore a disposizione durante la giornata.

Immagina di avere un conto in banca sul quale ogni mattina vengono accreditati 86.400 Euro. Sì, hai capito bene: 86.400 Euro al giorno. Ogni sera a mezzanotte però la banca, da quello stesso conto, cancella qualsiasi cifra tu non sia riuscito a spendere durante la giornata. Riesci a immaginare cosa faresti ogni giorno con 86.400 Euro al giorno? Non cercheresti forse di spenderli fino all'ultimo centesimo?

In realtà tu già disponi di un deposito simile: si chiama Tempo.

Ogni giorno sul tuo conto vengono accreditati 86.400 secondi, e a mezzanotte in punto puoi considerare perso qualsiasi ammontare tu non abbia investito saggiamente durante la giornata. Non puoi andare in rosso e non puoi accumulare tempo. Non puoi chiedere anticipi o dilazioni di pagamento. Devi vivere nel presente.

Morale: investi ogni giorno i tuoi 86.400 secondi in salute, felicità e successo. L'orologio non si ferma, va sempre avanti. Non sprecare questa giornata.

 Ci sono persone che si divertono e che uccidono il tempo, nell’attesa che il tempo le uccida. - Madeleine Delbrêl -

Non è vero che abbiamo poco tempo: la verità è che ne sprechiamo molto. Da una sessione di coaching.
Che tu sia una professionista, che tu sia una collaboratrice o una donna che in questo momento è dedicata ad altro, il tempo ha la stessa valenza. Non favorisce nessuna.

Questa settimana in casa Micaf e nelle sessioni di coaching il focus è quello lavorare su strategie efficaci con l'obiettivo di facilitare una migliore gestione del proprio tempo: la risorsa più preziosa per ognuna di noi.

Se ancora hai perso tempo e hai rimandato l'opportunità di accedere gratuitamente al gruppo Micaf in cui ogni giorno pubblico contenuti formativi in favore di donne  e professioniste,  ti invito a fare il primo passo in favore del tuo tempo e ad accedere cliccando semplicemente su link:  https://www.facebook.com/groups/897439591041344

STAI DENTRO IL TUO TEMPO.

Mantra, frasi motivazionali, citazioni di guru e improvvisati guru sottolineano il valore del tempo eppure sono poche le persone che si mettono in gioco per capire come approfittare di una risorsa tanto inflazionata quanto scontata, mal spesa e sprecata.
Puoi possedere ricchezza, beni materiali, denaro in abbondanza ma se ti manca il modo per stare dentro il tempo anziché perderti fuori da esso, , ogni ricchezza è sciupata e consumata in breve tempo.

 

Eppure quando diventi grande e ti guardi indietro, la sensazione dovrebbe essere quella di avere speso fieramente ogni attimo del tuo tempo.

VIVI CON SUCCESSO IL TUO TEMPO.

CHE VALORE DAI AL TUO TEMPO?
LIBERATI E TROVA TEMPO PER TE MERCOLEDÌ 28 LUGLIO DALLE ORE 19.30 ALLE ORE 21.00.

Quante volte ti dici: "non ho abbastanza tempo?"

Di fatto, te la racconti: hai esattamente lo stesso numero di ore al giorno che hanno avuto Michelangelo, Pasteur, Madre Teresa ed Einstein.
Se pensi a tutto ciò che hanno realizzato questi geni sembra quasi impossibile che loro stessi abbiano avuto a disposizione solo 24 h al giorno come te.
TI DO UNA NOTIZIA CURIOSA...
Il tempo in quanto tale non puoi gestirlo: scorre fuori dal tuo controllo.
Se tu avessi 48h di tempo al giorno invece che 24, sarebbero sufficienti per avere il pieno il controllo della tua vita? Probabilmente no perché la riempiresti ancora più di impegni, un po’ come le nostre borse!

Ciò che puoi fare è gestire al meglio te stessa all’interno del tempo che hai a disposizione, dargli un senso e una distribuzione utile e vantaggiosa!
Che tu sia una libera professionista, una collaboratrice, una mamma, una moglie, la corsa contro il tempo incide sulla qualità dei tuoi risultati e sul tuo stato psicofisico.

La formazione che terrò all'interno del gruppo provato Micaf mercoledì 28 luglio 2021, ha l'obiettivo di darti modo per governare il tuo tempo e non farti governare diventandone schiava!

Accedendo al gruppo Micaf sei privilegiata e ti è riservata una soluzione vantaggiosa: anziché € 150.00, solo euro 70.00 per quasi due ore di formazione!

  • - Materiale didattico incluso.
    - Esercizi a casa di allenamento.
    - Monitoraggio gratuito per la durata di due settimane: sarai seguita e supportata da me nel mettere in pratica con metodo e ordine quello che in aula tratteremo in modo approfondito e professionale.

Argomenti indicativi:

  • Il valore del tempo;
  • i principi di una gestione del tempo efficace;
  • le cause della gestione inefficace del tempo;
  • le priorità e gli impegni;
  • non posso permettermi di fermarmi;
  • il lavoro vero;
  • il grado di urgenza;
  • le cose che farò...;
  • come dire di NO!

Ora tocca a te trovare il tempo per partecipare alla formazione di mercoledì 28 luglio alla ore 19.30!
Ne sei capace?
Prenotazioni limitate ad un numero di 15 iscritte.
👇
Prenota ORA il tuo posto riservato: scrivimi in privato IO HO TROVATO TEMPO PER ME!

E accedi subito al gruppo Privato Micaf per ricevere il tuo personale Bonus!  https://www.facebook.com/groups/897439591041344

Ci vediamo presto in aula.

Guadagna in tempo!
Gloria - Cell. 3282560986 - SCOPRI LA MASTERCLASS MICAF https://chiarinigloria.it/micaf/

 

 


Per scoprire la propria bellezza, a volte c'è bisogno di una catastrofe.

SE OGGI FOSSE IL TUO ULTIMO GIORNO DI VITA, COSA DESIDERERESTI VERAMENTE?

E se oggi ti dicessero:  "signora, la giostra si ferma. E' tutto finito."

IL POTERE DELLA VERITÀ'

Quello che mi sono sempre chiesta è:

"Gloria, se oggi fosse il tuo ultimo giorno, sentiresti di aver vissuto fieramente e coerentemente la tua vita?"

Mi sono risposta con sincerità, sempre. Non mi sono mai presa in giro. La lealtà verso me stessa, la lealtà verso noi stesse è il solo modo per onorare la nostra vita.

La verità se pur spiacevole, inaspettata e dura mi ha salvata e mi ha permesso di sviluppare la forza più potente al mondo: la propria forza interiore che conosce molto bene la verità e che alimenta la tua essenza trasformandola in coraggio, in determinazione, in consapevolezza, in sostanza vitale.

Ho coltivato giorno dopo giorno, esperienza dopo esperienza la mia forza interiore. Ho studiato come rinforzarla, come valorizzarla, come nutrirla e come trasmetterla a chi amo, clienti incluse e collaboratrici incluse (la nostra attività è lo specchio di chi siamo). Il mio mondo oggi è allineato alla mia forza interiore. E' stato un lavoro intimo, profondo e doloroso ma sapevo che grazie a questo lavoro la mia anima, il mio cuore e la mia mente avrebbero abitato la stessa casa. 

Oggi è la mia più grande alleata. E' quella forza che mi permette di decidere con coraggio, di guardare la realtà in modo oggettivo, di lasciare se non voglio stare ma che mi fa stare quando e dove voglio stare. E' la forza che mi permette di vedere dove gli occhi non vedono e di sentire dove le orecchie non sentono.

Oggi la mia forza interiore mi permette di guardare, di ascoltare e di sentire col cuore.

Grazie ad essa prendi le decisioni più difficili:  ti senti sostenuta e protetta. Ma c'è una condizione affinché tu possa scoprirla: devi essere sincera con te stessa.

Puoi mentire al mondo ma non puoi mentire al tuo inconscio, nemmeno quando te la racconti.

E così mi sono amata nella verità, ho riconosciuto la fine di due matrimoni. Io che ho sempre  creduto che l'amore è per sempre. Ho attraversato il buio della solitudine che apre una voragine senza fine. Ho guardato l’indifferenza di chi ti svaluta professionalmente sfruttandoti finché glielo permetti. Ho lasciato andare con gratitudine anni in cui i disturbi alimentari erano l'ennesimo tentativo di comunicare il bisogno d'amore a cui l'ambiente attorno era sordo. Oggi comprendo che l’ambiente non poteva sentire: mancava di strumenti e di conoscenza. La responsabilità di guarire era mia. Di nessun altro. E cosi ho iniziato lentamente a mangiare ma a mangiare con cura, con coraggio e con altrettanto dolore fisico: quando lo stomaco diventa piccino, anche un piccolo boccone di pane diventa un enorme boccone di pane eppure il  nostre copro è magico. Il nostro corpo segue le nostre intenzioni. La mi intenzione era quella di tornare a vivere e lui mi ha ascoltata. Giorno dopo giorno il pezzo di pane è diventato una fetta di pizza e dopo soli pochi mesi sedevo a tavola assaporando il gusto di una vittoria riflessa nei sorrisi delle uniche persone per le quali aveva senso vivere nella verità: i miei figli. Sono sempre stati loro il mio faro anche nelle burrasche più' buie.

I miei figli mi hanno sempre indicato la via non più facile, ma giusta.

Ho preso per mano le mie paure e mi sono riscoperta più bella di quello che avrei mai pensato. Mi sono spogliata del contorno: sono entrata dentro di me. E' stato il viaggio dello stupore. E' stato il viaggio dei cerchi che si chiudono, dei fantasmi che trovano motivo di esistere.

E' stato il viaggio dentro al mio viaggio.

DALLA CATASTROFE AL DONO

L'imprevedibile spesso cambia le nostre vite. E tanto più accogli l'imprevedibile, tanto più trasformi la tua vita nel tuo incantesimo.

A volte la sensazione è quella di aver vissuto tante vite, ognuna di esse ricche, intense e allo stesso modo strette e limitanti. Fino ad oggi: oggi vivo con entusiasmo e condizionata dal futuro che sto creando. Oggi mi sveglio ogni giorno come se fosse il primo giorno di un a vita che mi appartiene e che ho plasmato con le mie mani, con le mie decisioni, con le mie scelte e con la ferma rinuncia di vivere  vite che non mi appartengono.

Guardo le fotografie che gelosamente conservo. Sono attonita, stupita e chiaramente fiera dei cambiamenti che hanno guidato passo dopo passo la salita di un'esistenza  che lascia ampio spazio alla gratitudine.  Quante volte ti chiedi: perché tutte a me? Perché nessuno mi capisce? Perché  è così difficile? Quante volte vorresti prendere quella decisione che sai essere giusta per te, ma sei bloccata dalla paura e dalla poca fiducia in te stessa? Ti capisco. La paura mi ha tenuta sveglia tante notti. Ricordo una notte in particolare. Erano i giorni in cui avevo comunicato la decisione di divorziare. La mia professione era da poco avviata. Da un anno avevo superato con orgoglio l'esame del master di studi al quale avevo delicato mesi d’intenso lavoro. I miei figli erano entrambi studenti universitari e all'epoca senza alcun lavoretto che permettesse loro di alleggerire i costi che comporta un percorso universitario. Fissavo il soffitto e le lacrime rigavano le mie guance senza sosta. La sensazione era di profonda stanchezza.  La coerenza è sempre stata forte nelle mie decisioni. Non avrei potuto tradirmi.  Sapevo che la vita mi avrebbe aiutata e mi avrebbe mostrato la strada e cosi fu ma questo è un altro capitolo.

Ora ripensando a quella notte sento aprirsi un sentimento di gioa e rimango incantata difronte a tanto coraggio: il coraggio che mi diede quella forza interiore che sin da giovane avevo protetto, ascoltato, e alimentato con fiducia.

 

LE DELUSIONI SONO SOLO PARTE DEL VIAGGIO: PUOI SOLO DECIDERE DI ATTRAVERSARLE FACENDO SPAZIO ALLA TUA BELLEZZA.

Le delusioni non puoi evitarle: ti colgono di sorpresa, mettono disordine in un apparente equilibrio e fanno luce ad una realtà spesso sbiadita e sopravvalutata. Le delusioni ti sfidano ma diventano amiche se le accogli, le guardi, le respiri, le annusi e le prendi per mano. Quando sai come abbracciarle impari a trasformarle in forza e puoi accedere ad uno stato superiore: lo stato di coscienza che ti porta verso nuove opportunità.

E' l'inizio della tua libertà emotiva e mentale.

Il segreto sta nel conoscere profondamente se stesse, nel sentirti libera dalle aspettative e nel tutelare ogni giorno la tua  autostima e la fiducia in te stessa.

E' FONDAMENTALE CHE TU MANTENGA VIVO IL DESIDERIO DI DESIDERARE.

Ho imparato che la vita è IL viaggio e che nessuno può indicarti le coordinate che  ti portano alla meta. E forse la meta è proprio la mancanza di una meta finale. La magia del mio viaggio è esattamente la mancanza della meta: salgo con curiosità sui treni che mi piacciono. Godo di ogni tappa e la sensazione è di grande stupore per la vastità di un territorio chiamato Vita e che esiste dalla notte dei tempi. Conosco nuove persone che mi arricchiscono e lascio un pezzo di me in ognuna di loro con la ferma intenzione di arricchirle allo stesso modo. Questo è  il SENSO del mio viaggio:portare luce, ricchezza e gioia nelle vite altrui. E' un viaggio che ho voluto, che ho cercato e quando l'ho trovato ho fatto ogni tipo di sacrificio per comperare il biglietto. E' il viaggio nel viaggio: quello per cui  50 anni fa ho scelto di abitare questa vita. Mi auguro di non arrivare mai a destinazione.

 

Tutte, prima o poi rimaniamo deluse: come difendersi?

Il fatto che la delusione sia inevitabile nella vita non deve spaventare. Anzi, questa consapevolezza aiuta a non considerare la delusione un nostro insuccesso personale, come se ne fossimo responsabili per nostra incapacità. Difendersi dalla delusione significa prima di tutto non esporsi troppo al rischio. Come? Mantenendo sempre il contatto con la realtà, nutrendo aspettative realistiche, imparando a conoscersi bene. La conoscenza di se stesse è alla base di un buon rapporto con la realtà.

Essere coscienti dei nostri limiti come del nostro potenziale. Proteggerti significa saper reagire e il primo passo consiste nell'alimentare la propria autostima coltivando la tua energia vitale.

Riassumo i 4 comandamenti della delusione:

  • da sola non resterai (parla, confidati, esci).
  • Fiduciosa (resisti alla perdita dell'autostima).
  • Paziente (sii consapevole che la delusione è anche un percorso, che ci vuole tempo per superarla. Questo accelera la "guarigione").
  • Coraggiosa ( continua a fare, inizia nuove attività, guarda in alto e non in basso, davanti e non dietro).

Amicizia, amore, lavoro, quale delusione brucia di più?

Come trasformare una delusione in energia vitale?
Principalmente facendosi coraggio e attingendo alle proprie risorse mentali: guardando "altrove", scegliendo di percorrere altre strade, cercando di rinnovarsi, pensando che si farà meglio la prossima volta. Ogni caduta è stata l'opportunità per dirmi che quando mi fossi rialzata sarei stata più capace, più sicura, più forte e cosi è stato. Se già dall'inizio non ti perdi d'animo, allora eviti il drastico calo di umore che spesso accompagna la delusione. L'energia vitale farà il resto. Trasformare la delusione in slancio vitale significa non restare aperta al desiderio.

La trasformazione della delusione in un processo vitale in realtà è la mutazione del dolore, la sua "sublimazione" in un atto creativo: "creare" te stessa, consapevole che sei l'artefice della tua vita.

Ero bionda. Avevo un impiego sicuro come ragioniera amministrativa. Mamma e moglie di un imprenditore affermato. E allora cosa stonava in tutto ciò? La mia anima urlava libertà e già sapeva cosa era buono per me: dovevo solo trovare il coraggio di occupare il mio posto nel mondo. Avevo paura ma la vita mi ha messo alle strette: la scelta era se vivere nella verità o adattarmi ad una verità dettata dal contesto e condizionato dai sensi di colpa e dalla paura del giudizio: ho rinunciato a ciò che non era buono per me e che mi teneva al buio in cambio di un raggio di sole.

 

Oggi quel sole illumina la mia camera, il mio ufficio, la mia vita ogni giorno. Oggi la mia anima vive in me e nella vita di tutte le donne che accompagno nella loro rinascita.

E più bella cosa non c'è.

SE OGGI FOSSE IL TUO ULTIMO GIORNO DI VITA, COSA DESIDERERESTI VERAMENTE?

  • Cosa desideri veramente?

  • Cosa ti motiva tutte le mattine a fare quello che fai?

  • Qual è il tuo obiettivo, scopo nella vita?

Se sai perfettamente cosa desideri, hai la mappa della tua vita sulla quale fissare le tue coordinate.

Buon Viaggio. Gloria.

 


Come promuovere te stessa e la tua attività in modo vincente!

IL MERCATO HA DELLE REGOLE NUOVE E BEN PRECISE:  QUANDO LE CONOSCI COMANDI IL GIOCO!

Diventa una leader a cui ispirarsi e dai valore alla tua identità professionale!

Se stai faticando o non stai ottenendo i risultati che vuoi è necessario fermarti, capire quali sono i tuoi punti deboli, cambiare strategia e trovare la tua soluzione per poterti posizionare in un mercato sempre in continua evoluzione.

Conoscere e fare tuoi i migliori strumenti di digital e di marketing è necessario per guidare la tua vita e la tua attività professionale su una strada sicura, chiara e ben definita.

Quanto è importante capire come posizionare il tuo brand valorizzando l'alta qualità del tuo prodotto/sevizio e distinguerti in un mercato sempre più competitivo?

Clicca sul link e ricevi da subito la mia consulenza e analisi gratuita!  Qualunque sia il tuo problema, c'è sempre la soluzione!

https://chiarinigloria.it/strategia-e-strumenti/

PAROLA SUPER INFLAZIONATA: MARKETING!

  • Tutti ne sanno, tutti ne parlano e tutti ne scrivono!
  • Tutti lo vogliono e tutti lo copiano perdendo la propria unicità.
  • Tutti fanno marketing, tutti mangiano marketing, tutti lo studiano ma poi: come applicare in modo concreto ed efficace le tonnellate di informazioni che ricevi?

Conosci esattamente cosa significa e come fare marketing?

Eppure i canali di informazione sono saturi di perle di saggezza sul marketing, ma COME applicarle in modo concreto e sistematico all'interno del processo della tua attività?

COMUNICAZIONE E MARKETING SONO LA STESSA COSA?

MARKETING E PUBBLICITÀ: CHE DIFFERENZA ESISTE?

COME TRASMETTERE L'ALTA QUALITÀ DEL TUO PRODOTTO/SERVIZIO?

L'IMPORTANZA DEI CONTENUTI: COME CREARE CONTENUTI E QUALI CONTENUTI SONO PIÙ' ADATTI ALLA TUA PROFESSIONE?

CONOSCI LE CARATTERISTICHE CHE HA IL TUO CLIENTE IDEALE?!

COME FUNZIONA IL COPYWRITING?

COME PIANIFICARE UNA CTA EFFICACE (CALL TO ACTION)?

E-MAIL MARKETING: SONO UTILI?

COME GENERARE AFFILIATE MARKETING?

IL CORAGGIO DELLA SPERIMENTAZIONE!

ETC.

Sono solo alcuni dei tantissimi punti che diventano strategici per il successo della tua professione, ma solo quando li conosci in modo concreto.

E se fare marketing fosse qualcosa di diverso dal vendere il tuo prodotto/servizio?

E se fare marketing volesse significare fare delle azioni SEMPLICI E SPECIFICHE,con l'obiettivo di far percepire l'alto valore della tua esperienza, e del tuo prodotto/servizio?

Vuoi essere per tutti o vuoi essere specifica?

Vuoi copiare o IMPARARE COME pianificare la tua PERSONALE strategia di promozione?

Come PROMUOVERE TE STESSA in modo da farti percepire una professionista a cui dare fiducia, a cui dare i propri soldi e il proprio tempo?

IL GIORNO E' QUELLO DI MERCOLEDI' 12 MAGGIO 2021 ALLE ORE 20.00.

🎯COME PROMUOVERE TE STESSA E LA TUA ATTIVITÀ!

Pubblicato da Gloria Chiarini su Mercoledì 5 maggio 2021

Ti guiderò in un viaggio riservato e dedicato esclusivamente a donne e professioniste,  all'interno del quale scoprirai quali sono i migliori gli strumenti di marketing che hai disposizione ma soprattutto scoprirai quali sono davvero utili per generare un flusso di visibilità costante ed efficace.

Ecco in anteprima il link per accedere i modo GRATUITO all'evento!

Partecipando ricevi da subito il mio personale BONUS DI € 250.00:  una sessione gratuita e individuale attraverso la quale faremo immediatamente l'analisi specifica della tua professione:

  • in che modo ottenere migliori risultati?
  • Come formulare obiettivi più ambiziosi?
  • Come ottenerli?
  • Come capire quali sono i punti deboli?
  • Come dare futuro e sicurezza alla tua professione?

Riceverai inoltre il supporto di un esperto di social media marketing che gratuitamente analizzerà il trend della tua attività.

Nella mia azienda, solo persone di valore PER Donne e Professioniste di valore!

L’evento richiede la prenotazione: iscriviti subito!

Conoscere ti permette di guadagnare tempo e di ottimizzare risorse e risultati.
Il mercato ha delle NUOVE REGOLE E BEN PRECISE.
Quando le conosci, comandi il gioco!

 

 

 


Un anno da ricordare

UN ANNO DA RICORDARE
Romina, titolare di un Istituto Estetico racconta come, nonostante le difficoltà di un anno in cui il suo settore è stato penalizzato in modo ingiusto, é riuscita a realizzare i suoi sogni, sia personali che professionali.
Romina, in un anno dove era più facile lamentarsi, si è focalizzata su quello che poteva imparare dal cambiamento in corso
In pochi mesi :
- ha posizionato la sua professione sui social;
- è diventata sicura e consapevole del tuo talento; - ha viluppato un progetto in favore del benessere femminile;
- ha realizzato il sogno di pubblicare un manuale tutto al femminile dove in modo concreto, é di sostegno a donne che vogliono prendersi cura di sé stesse e attraverso il quale fare beneficenza.
Lavoro con lei da un anno in favore del benessere al femminile perché benessere non è semplicemente essere, ma è sopratutto sentirsi.
Lei è la dimostrazione che, come scrivo spesso, le cose cambiano quando sei TU a decidere di farle cambiare.
Orgogliosa di lavorare con imprendrici che si muovono verso il cambiamento con la voglia di imparare in favore di sé stesse e in favore del bene della Vita.
Buon ascolto.👇
Grazie Romina.
https://chiarinigloria.it/micaf


MICAF - Un'impresa tutta al Femminile -

 

REALIZZA I TUOI SOGNI E DAI SICUREZZA AL TUO FUTURO!

IL MICAF COME OPPORTUNITÀ' PROFESSIONALE

MICAF - Valorizzare le Donne nella Società e nella loro Professione -

Cara,

da Donna e da professionista sono orgogliosa di presentarti il MICAF, il Master in Coaching al Femminile. Ci conosciamo bene,  è chiara la mia Missione: guidare Donne e Professioniste affinché ognuna di esse possa vivere finalmente la propria vita in modo sicuro, al netto da compromessi o fallimenti generati dalla mancata consapevolezza del proprio potenziale o dal non conoscere  il modo e con coraggio svilupparlo in favore della propria vita. Sono donne condizionate da sensi di colpa, dalla paura di non farcela, di rimanere sole e sono donne alla ricerca di approvazione...quel senso di approvazione che di fatto  alimenta uno dei bisogni primari presenti in tutti gli  esseri umani: IL BISOGNO DI AMARE E DI SENTIRTI AMATA.

Perché DEVI IMPARARE AD AMARTI?

Non lo so, ma ti chiedo: PERCHÉ NON DOVRESTI INIZIARE AD AMARTI?

IL MIO LABIRINTO

La decisione di dedicarmi con passione e rispetto al mondo femminile in un sociale ed in un mercato confuso e disordinato, è nata proprio dal mio vissuto.

Ho 49 anni: i primi 30 li vissuti in un labirinto oscuro in cui mi sentivo incastrata e impaurita. Sapevo benissimo dove volevo andare e avevo chiara la mia vocazione ( questo è sempre stato il mio punto do forza ), eppure ogni qualvolta tentassi di dare voce ai miei sogni e alle strade che avrei voluto percorrere, quelle stesse strade venivano sbarrate  in cambio di viuzze per me insignificanti e faticose. Per arrivare all'uscita di quel labirinto ho dovuto scavalcare ostacoli e imparare a contare su me stessa, a volte facendomi anche male ma sempre mantenendomi cogerente e determinata nel fare quello che sentivo essere giusto per me stessa. Sono caduta ? Tantissime volte. Ci sono state persone che non sempre hanno riconosciuto i miei sforzi e il mio impegno ? Potrei scrivere dieci libri a riguardo ! Ma il mio obiettivo era troppo importante ! Sentivo che ero nata proprio per questo: per aprire una porta a tutte le donne che fanno difficoltà a credere in sé stesse e che ingiustamente sono penalizzate, a volte anche da altre donne. Sì.

Non siamo state educate alla sorellanza!

Manca l'educazione alla fiducia reciproca e ancor di più, manca l'educazione ad avere fiducia in se stesse!

Oggi, attraverso il Micaf, voglio portarti fuori dal tuo labirinto e accompagnarti all'uscita con una rinnovata consapevolezza. All'età di  41 anni mi sono fermata e ho iniziato il mio viaggio, in totale solitaria. Ho preso in mano la mia vita, ho fatto scelte importanti e con coraggio mi sono presa la responsabilità di realizzare i miei sogni. Da quel momento ho deciso che avrei fatto di tutto per essere un sostegno in favore mio e in favore di donne che vogliono occupare il loro posto nel mondo lasciando andare situazioni presenti o passate che le mettono in ombra. Ho studiato, ho lavorato, ho pianto, ho riso ed oggi sono fiera dei risultati che sto ottenendo in favore dei risultati di altre donne!

 

VAI SUBITO ALLA PAGINA RISERVATA AL MICAF   https://gloriachiarini.it/micaf

C'è Tanto da lavorare. Le donne difficilmente fanno rete ma nel momento stesso in cui superano la paura del confronto, sono capaci di sviluppare la solidarietà vera, quella che porta alla crescita sistematica della professione, della famiglia, dell'azienda e di qualsiasi realtà collettiva in cui sono coinvolti più esseri umani.

HO SCELTO LE DONNE

Ti ho scelta non perché sono una femminista, non perché credo che tu valga più di tuo marito, del tuo compagno, del tuo collega. Ti ho scelta perché sono profondamene convinta che lo scenario in cui viviamo ormai da mesi, ti chiama ad occupare un ruolo attivo in favore del bene e dell'evoluzione umana. Tu per natura sei chiamata alla preservazione alla vita, alla procreazione e alla protezione della specie. Non necessariamente devi essere madre, ma hai questo grandissimo compito che è l'aspetto educativo: senza la formazione e senza l'aspetto educativo non vai da nessuna parte. Tu puoi guidare l'uomo in questo passaggio e ripristinare i ruoli che hanno creato disordine togliendoti il potere più importante: quello di essere riconosciuta e valorizzata in quanto donna. Hai un potenziale da sviluppare ed un patrimonio che per natura ti è stato dato:  la capacità di comunicare, di progettare, di ascoltare, la lungimiranza del vedere oltre ! Tutto questo patrimonio ha senso nella misura in cui Tu credi in te stessa !

Se io guardo alla mia vita negli anni passati, cosa posso dire ?  Mi hanno aiutato le altre donne?

Alcune sì, altre no ma oggi mi chiedo: cosa posso fare affinché le mie compagne, sorelle, amiche, colleghe, socie e affinché le prossime generazioni  abbiano meno problemi a relazionarsi tra di loro ? Donne impresa, donne mamme, donne compagne, quello che importa quando ci relazioniamo non è tanto il ruolo che occupi, quanto l'atteggiamento che hai nei confronti di te stessa, in tuo favore e in favore della vita altrui.

Non siamo state educate ad amarci, ad investire in noi stesse, ad occuparci di noi stesse: oggi sono scuse.

Chi vuole, sta facendo la differenza nella propria vita in favore del mondo.

Le parole servono a poco. Quello che conta è dimostrare, è fare, è agire. Se vuoi occupare il tuo posto nel mondo e nella tua vita, inizia a fare cose diverse, a generare pensieri diversi, ad agire in modo diverso. Datti l'opportunità di vivere la Tua Vita. E' vero: gli uomini governano ancora in modo prepotente ma è altrettanto vero che le donne ai vertici, difficilmente aiutano altre donne a fare carriera, per paura di perdere il posto e/o  per insicurezza.

Ho voluto con tutta me stessa, strutturare un percorso esclusivamente al femminile.

Voglio potarti Su con me !

Voglio darti la mia stessa opportunità:  l'opportunità che mi sono data all'età di 41 anni e che oggi mi fa svegliare ogni mattina felice e motivata.  Quell'opportunità che mi sono presa nonostante la mia situazione economica fosse poco favorevole ma che oggi  mi fa sentire fiera nel praticare una professione in favore di altre donne, proprio come Te.

Oggi mi sento nella posizione di dirti che non esistono momenti favorevoli o sfavorevoli.

Esiste il momento in cui decidi: quello è il tuo momento!

VAI SUBITO ALLA PAGINA RISERVATA AL MICAF   https://gloriachiarini.it/micaf

Mi dici per quale motivo dovresti rinunciarci? Quanto è importante:

  • sentirti sicura di te stessa?
  • Sviluppare il tuo talento?
  • Migliorare la tua autostima?
  • Quanto è importante dare chiarezza e sicurezza  al tuo futuro?
  • Sei pronta a pianificare le azioni migliori in favore tuo e della tua felicità?
  • Quanto è importante contare su di te e condividere per "prendere" anziché condividere per paura di fallire?
  • Accetti un lavoro in cui ti senti riconosciuta meno di un tuo collega ? Sei consapevole del tuo potenziale?
  • Perché devi tacere in un contesto familiare che ti confina in un angolo  e che ti rende difficile gestire la tua professione?

Come ti immagini i prossimi 2,4,7 anni ? Credi forse che prenderti cura di te stessa equivalga ad essere egoista?

Non è forse altrettanto egoista risolvere i problemi degli atri per metterti a posto la coscienza?

Sei una donna e in quanto tale hai la capacità di guidare la Vita in favore del bene dell'umanità portandola verso un mondo migliore MA tutto parte da noi stesse!

Centinaia sono le donne che ho guidato in questi ultimi anni. Ti posso garantire che i limiti che risuonano in ognuna di esse, sono i limiti dietro ai quali si barricano accettando situazioni personali e professionali che MAI accetterebbero se avessero chiarezza del loro potenziale.

Il Micaf è il frutto di dieci anni in cui ho lavorato in modo approfondito, vivendo l'esperienza più fantastica al mondo:

vedere una donna ed una professionista affermarsi in favore di sé e dei propri talenti. 

Il master è sviluppato in modo che tu possa decidere di frequentare l'intero percorso ed ottenere la certificazione di Mental Coach oppure puoi decidere di frequentare un singolo modulo, iniziando il tuo meraviglioso viaggio e fissare il tuo punto di partenza: quello che oggi senti essere importante per Te.

I TUOI PUNTI DO FORZA

E' un percorso fatto da una donna in  favore delle donne. Parliamola stessa lingua e capirci è facile.

  • Le lezioni sono strutturate in modo individuale e sei seguita da me personalmente per l'intera durata del MICAF.
  • Le lezioni si svolgono due volte la settimana. Ogni lezione ha una durata media di 90’.  (ON LINE)
  • Ora e giorno sono fissati di comune accordo.
  • Il materiale didattico è fornito da me ed è parte integrante del master.
  • Il manuale di studio del valore di € 250.00 è UN MIO PERSONALE REGALO!
  • La durata del Master varia dal tipo di format che scegli.
  • Nell’accordo del master è compreso il giorno dell’esame che si svolgerà in presenza: vengo io personalmente da te. Amo festeggiare con le mie allieve.
  • Al termine di ogni singolo modulo è parte integrante il rilascio del certificato che attesta le abilità imparate e ti riconosce come allieva del MICAF.
  • Il rilascio del certificati di “MENTAL COACH”, è parte integrante del MICAF.

Il Micaf comprende un BONUS di grande valore: un intero mese gratuito di  monitoraggio. Dopo il superamento dell’esame ti sostengo e ti supporto nella fase più delicata:  l'avvio della tua attività e di qualsiasi professione tu decida di intraprendere. #RESTOCON TE - VALORE DEL BONUS € 500.00-

VAI SUBITO ALLA PAGINA RISERVATA AL MICAF    https://gloriachiarini.it/micaf

IL MICAF COME OPPORTUNITÀ PROFESSIONALE

Per alcune allieve, il Micaf offre la reale opportunità di essere integrata all'interno della mia azienda e diventarne parte attiva: potrai collaborare con professioniste che condividono il mio stesso rispetto per l'essere umano e che lavorano insieme in modo coerente e competente.

Il Micaf diventa la concreta opportunità per sostenere progetti in favore delle Donne.

Nella presentazione ufficiale del Micaf (prevista per Gennaio 2021), con me Fabrizia:

oggi una collega che tempo fa mi scelse come sua coach.

 

 

A lei ho riservato uno spazio tutto suo all'interno della mia azienda: il mio sogno in favore del tuo successo.

La coerenza come carta vincente, sempre!

 

 

 

 

MICAF - Valorizzare le Donne nella Società e nella loro Professione -

Fissa la tua personale consulenza e ricevi maggiori informazioni sul Micaf

Cell 328 2560986  - Angyriki@live.it

 

VAI SUBITO ALLA PAGINA RISERVATA AL MICAF   https://gloriachiarini.it/micaf


Vuoi prendere la decisione migliore per il tuo business ?

VUOI CHE LA TUA PROFESSIONE SIA VALUTATA 30 OPPURE SUBISCI PER PAURA E PER TROPPA STANCHEZZA ?

Quante volte per troppa stanchezza, hai preso la decisione più facile ma non la migliore per te stessa e per il successo della tua attività professionale ?
Ti racconto una storia: mamma e figlia.
Questa mattina, mia figlia ha sostenuto un esame universitario importante. Sono due settimane che studia intensamente rinunciando ai suoi hobby, alle serate con le sue amiche e a feste che l'avrebbero distolta dal suo obiettivo. Mi telefona al termine dell'esame:
"mamma, ho preso 30 nella prima parte e 20 nella seconda. Mi propongono 21 come valutazione finale. Accetto o rifiuto ? Sono indecisa e non so cosa fare."
- Le chiedo: "tu cosa ti senti di fare?"
"Mamma, "mi girano le scatole" rifiutare. Quel 30 lo voglio mantenere ma sono stanca e non ho voglia di studiare di nuovo."
- Indago: " Amore, se decidi di rifarlo, devi sostenere di nuovo entrambe le prove?"
- "No mamma, solo la parte che rifiuto: solo la parte valutata 20."
Bene, penso tra me e me. Voglio guidarla in un ragionamento che si dimostrerà vincente per questa giornata e per altre giornate in cui forse, vivrà la stessa frustrazione.
- "Quindi amore mi stai dicendo che hai l'opportunità di ridare l'esame tra 20 giorni (la prossima sessione esami è il 20 settembre) e che puoi presentarti solo con la parte che vuoi migliorare?"

"Rifletti Angelica (così si chiama mia figlia): sei stanca. Sono giorni che studi senza sosta con l'obiettivo di ottenere il massimo del punteggio (che di fatto hai ottenuto in parte !) Sei delusa e arrabbiata e sai che il risultato è dovuto a causa di fattori esterni e fuori dal tuo controllo. E' un esame a cui tieni tantissimo: vale veramente la pena rinunciare per poi..."

Mi interrompe e mi anticipa alla veloce (ormai ci capiamo in tre nano secondi).
"Mamma, lo so. Hai ragione. Me ne pentirei già domani. Lo rifiuto e mi ripresento il 20 settembre. E' vero: ho tempo 20 giorni e sarà un ripasso approfondito. Ho già studiato in dettaglio gli argomenti (io gioisco in silenzio: inizia già a guardare da una diversa prospettiva la situazione, come era mia precisa intenzione farle notare) e ho tutto il tempo per ripresentarmi e ancora più preparata. Ti ho telefonato proprio perché non sapevo cosa fare. Ero troppo stanca e arrabbiata".

Aggiungo sorridendo: "bene. Ora focalizzatati sul tuo 30 ! Vai a farti un aperitivo sul lago e festeggia. Te lo meriti. Al 20 settembre ci penserai tra qualche giorno. Ora goditi il tuo meritato successo."

Inutile dirti che è già sul lago con le sue amiche a festeggiare !! - The end of story -

SEI UN'IMPRENDITRICE ? SEI UNA LIBERA PROFESSIONISTA ? SEI UNA TITOLARE D'AZIENDA O UNA DONNA E STAI PER AVVIARE LA TUA ATTIVITÀ ?

 

TI CHIEDO

- Quante volte sentendoti stanca, delusa o arrabbiata, hai rinunciato al tuo 30 scegliendo la via più facile e penalizzando i risultati della tua professione ?

- Quanti 30 hai l'opportunità di portare in azienda migliorando la tua situazione economica, le tue performance, eppure bloccata dalle difficoltà hai perso la fiducia in te stessa ?

- Quante volte ti focalizzi sui mancati risultati, dimenticando gli ottimi risultati che sono certa hai ottenuto in periodi più favorevoli ?

- Immagina quanti 30 puoi appiccare alla bacheca della tua attività professionale migliorando te stessa per migliorare i risultati della tua attività facendola crescere insieme a te.
La naturale conseguenza, è che migliora la tua situazione economica !
Mia figlia lo sa bene: chiedere aiuto è il primo modo per vincere. Me lo sente dire spesso nelle mie sessioni quando guido donne ed imprenditrici verso il successo della loro professione:
"migliorare te stessa è il solo modo che hai per migliorarti come professionista, avendo cura della tua attività come fosse parte di te. Non è forse vero che quando stai poco bene fisicamente, cerchi il modo per stare meglio? E non è forse vero che scegli la migliore estetista e la migliore parrucchiera per vederti bella ogni giorno ?
E lo fai, indipendentemente dalle risorse o dal tempo richiesto!
Mi chiedo cosa ti impedisce di investire allo stesso modo nella tua professione.
La tua felicità, la tua autostima, la fiducia in te stessa, il sentirti motivata e determinata, tutto ciò condiziona e impatta in modo importante sui risultati del tuo fatturato e sulla valutazione della tua attività professionale.
A volte per troppa stanchezza o per una vita privata tanto impegnativa,  si perde la concentrazione e la lucidità nel decidere in modo furbo.
Proprio per questo, è utile affidarsi ad un coach che, oltre ad incoraggiarti e a sostenerti, ti dà gli strumenti più efficaci per usare la mente in tuo vantaggio e ti guida nel raggiungimento dei tuoi obiettivi più ambiziosi.
La mente ha delle regole ben precise. Chi le conosce comanda il gioco.

Gloria Chiarini

Mental Coach per donne e imprenditrici

www.chiarinigloria.it
P.Iva 04163930987

Inizia
1
Come posso aiutarti?
Ciao come posso aiutarti?