Felicità e paura di non essere abbastanza

 

felicità e paura di non essere abbastanza, gloria chiarini, micaf
felicità e paura di non essere abbastanza, gloria chiarini, micaf, donne felici, sentirti sicura, felicità

Felicità e paura di non essere abbastanza: una nota che risuona le corde di tantissime donne.

  • Sei felice?
  • Ti senti capace, non ti senti abbastanza oppure sei pronta per vivere una vita felice?  
  • Quante volte hai avuto la sensazione di sentirti bloccata e ti sei chiesta come facessero altre persone a vivere una vita piena, ricca e bella?

Il tema del non sentirsi abbastanza, del non sentirsi capaci e adeguate nel realizzare quello che per ogni donna è importante è spesso il tema centrale che caratterizza le sessioni di coaching con donne professioniste che vittime della paura di fallire o condizionate da quello che possono dire parenti, mariti, amici e colleghi, rinunciano al sogno della propria vita.

La felicità implica la capacità di superare il senso di inadeguatezza e di non sentirti abbastanza. 

Nella vita accade di attraversare esperienze in cui ci si può sentire inadeguate e poco adatte nel ricoprire un determinato ruolo o nello svolgere un compito predefinito. La paura di non farcela o di non essere abbastanza brave può avere diverse cause: il comune denominatore è la mancanza o la scarsa fiducia in se stesse. Quando ti senti inadeguata potresti sentire la voglia di arrenderti o di crogiolarti nel tuo stesso senso di colpa.

Di certo questo tipo di atteggiamento ti allontana dalla possibile soluzione!

Felicità e paura di non essere abbastanza: come vincerla?

Nella vita possono accadere molte cose e spesso un singolo episodio negativo basta per annebbiare e condizionare la propria visione del futuro. 

Come fare per liberarti da questi sentimenti limitanti? 

Lavora sulla fiducia in te stessa: è il primo semino per far fiorire la tua felicità e avviare un processo di motivazione solido e ben chiaro.

1 - Inizia dalle cause.

Capire da dove nasce il senso di inadeguatezza  o la sensazione di non sentirti abbastanza è fondamentale per trovare soluzioni efficaci a risolvere il problema.

Fermati, analizza la situazione e domina lo stato d’animo: sei convinta di non essere capace perché ti basi su fatti reali e concreti oppure pensi e hai paura che “gli altri” possano farti sentire inadeguata? Mettiti a tavolino con te stessa e in modo onesto assumiti la responsabilità dei tuoi pensieri:  nessuno può dirti che non sei abbastanza brava tranne le tue convinzioni, il tuo atteggiamento e la percezione che hai di te stessa.

Scrivi le tue convinzioni!

2 – Lavora sulle tue credenze.

E’ chiaro che quello che pensiamo di noi ha il potere di cambiare il nostro stato d’animo e il nostro approccio rispetto a quello che accade nella nostra vita.

Imparare ad avere un atteggiamento positivo e a modificare le proprie credenze è fondamentale per vincere la paura di non farcela. Anche se sei poco sicura di te stessa, allenati un poco alla volta a fare cose che ti danno sicurezza: può essere cucinare un ottimo dolce piuttosto che fare attività sportiva in modo costante o esprimere in modo libero  la tua opinione in mezzo ad un gruppo di persone. La fiducia va allenata,  appresa, praticata e costruita. Più ti allenerai  nella costruzione della fiducia in te stessa maggiori vantaggi godrai nel lungo termine1 

Scrivi cosa pensi di te! 

3 – Rinforza i tuoi risultati.

Spesso può bastare un momento sfavorevole per mettere in discussione tutto quello che abbiamo costruito. Come uscire da questo circolo vizioso?

  • Ricorda chi sei e i risultati ottenuti! 
  • Fissa nei tuoi ricordi i successi passati per rinforzare la consapevolezza che se ce l'hai fatta una volta, hai le abilità per rivivere belle esperienze!
  • Ricorda quelle belle sensazioni e immagina come la tua mente ti aiuterà a trovare il coraggio per affrontare qualunque ostacolo.

Fai un elenco dei tuoi successi.

https://www.facebook.com/groups/897439591041344

 

felicità e paura di non essere abbastanza, gloria chiarini, micaf
felicità e paura di non essere abbastanza, gloria chiarini, micaf, donne felici, sentirti sicura, felicità, coaching donne, percorsi Micaf

4 – Dai importanza alla tua immagine (e alle parole).

L’immagine che trasmetti all’esterno dice molto di te. Il linguaggio verbale e, soprattutto, quello non verbale, ti permettono di farti percepire  agli altri in un certo modo ma soprattutto di percepirti tu stessa  in un certo modo. Il punto da cui partire è l'attenzione verso quello che diciamo, quello che facciamo, come lo facciamo e come lo diciamo. È importante prestare massima attenzione alle parole con cui ci esprimiamo. La felicità e la paura di non essere abbastanza hanno bisogno di parole incoraggianti, di pensieri costruttivi e di azioni concrete che portino a risultati tangibili!

Le parole hanno un impatto importante sia quando comunichi con le altre persone, sia nei confronti di te stessa. 

Nelle sessioni di coaching con tutte le donne e le professioniste con cui lavoro, il primo passo da cui parto è proprio quello di attenzionare la massima cura alla  linguistica che solitamente utilizzano. Ci sono “parole” che sono TASSATIVAMENTE da evitare: sono termini ed espressioni che generano sensazioni di sfiducia, di demotivazione, di tristezza o delusione anche verso te stessa e verso quello che vorresti realizzare.

*Esempio:

Dire: “non ce la farò mai”, oppure “nessuno mi capisce” è nettamente diverso dal dire “voglio farcela perché ho tutte le carte in regola e quello che ora mi manca lo posso imparare, scoprire, conoscere" oppure: “Quali sono le persone che ad oggi mi hanno dimostrato affetto e amore?”

Spostare l'attenzione anche a livello linguistico da quello che ora non va come vuoi o che ora ti manca a quello che invece ti fa sentire bene e che di fatto hai nella tua vita, genera belle emozioni e visioni opposte.

Sei d'accordo?

La linguistica e le parole condizionano la propria mente e le immagini che essa proietta. La felicità e la paura di non essere abbastanza sono condizionate in modo potente da quello che vedi, da ciò che ti dici, da quello che pensi e da quello che senti!

Le immagini a loro volta generano sentimenti ed emozioni. A seconda delle immagini che crei attivi due stati che ti portano in direzioni diverse: entri in uno stato/circolo virtuoso all'interno del quale ottieni ottimi risultati proprio perché attingi alle tue migliori risorse oppure, in preda a pensieri e immagini negative, crei un circolo vizioso all'interno del quale scarsamente riuscirai ad ottenere risultati eccellenti.

Ecco perché il lavoro sulla linguistica, sui pensieri e sulle espressioni che abitualmente utilizzano tutte le mie clienti è di fondamentale importanza in  un percorso di crescita personale: quello che pensi diventa quello che crei. 

La difficoltà protagonista all’inizio è quella di allenarsi a sostituire vecchie abitudini, vecchie parole e atteggiamenti con parole diverse, azioni diverse e atteggiamenti più utili alla tua felicità

Grazie al METODO CHE HO FONDATO E CHE SI BASA SULLA SCRITTURA, il processo di cambiamento diventa molto più facile di quello che puoi immaginare!

La prima cosa da fare è credere davvero nelle tue parole quando le comunichi ad altre persone. Non evitare di parlare o di dire la tua perché hai paura di sbagliare o di non essere all’altezza della situazione. Indossa abiti che ti fanno sentire sicura di te e cura la tua fisiologia: spalle diritte, un bel sorriso e testa alta! TU SEI PERFETTA COME SEI!

Ascolta, senti e percepisci parole che ti fanno bene.

 

5 – Divertiti a Metterti in gioco.

La paura di non essere all’altezza può essere superata facendo la cosa che temi di più. Spesso, per paura, tendiamo ad evitare o rimandare tutte quelle cose che sentiamo lontane da noi, che ci fanno tremare il cuore e percepire un eventuale fallimento.

Il modo migliore per vincere la paura di non essere abbastanza è quello di esporti e agire verso l’attività temuta. L’esposizione, anche graduale, a qualcosa di nuovo o sconosciuto aiuta ad alleviare ansie e preoccupazioni facendo perdere intensità al senso di  inadeguatezza. Anche se hai paura che fare una determinata cosa porti dei  risultati che non sono all’altezza, falla comunque: ti accorgerai che tutto ciò che ti sembrava difficile è in realtà perfettamente alla tua portata. Un successo di questo tipo aiuterà la tua autostima e ti darà una spinta in più per credere nelle tue potenzialità.

Fai una prima cosa che ti mette disagio ma che sai essere importante per la tua felicità: prendi un impegno con te stessa! Allenati a scegliere.

6 – Ricorda tutti i tuoi successi.

Supera la paura di non essere abbastanza ricordando chi sei e quello che hai fatto di buono! Per lavorare sulla tua autostima e vivere una vita felice, è fondamentale festeggiare ogni tuo piccolo traguardo. Ogni passo in avanti che fai ti avvicina al raggiungimento del tuo obiettivo: tieni nota dei tuoi successi e celebrali sempre, magari concedendoti un regalo. Io di solito festeggio facendo shopping con mia figlia: piccoli momenti che ti ricordano quanto sei capace  e in gamba! Un modo per tenere sempre sotto controllo i tuoi successi è quello di creare un vero e proprio elenco da guardare ogni volta che ti senti stanca o demotivata. 

Ritrovare la fiducia è un passo fondamentale per pensare e agire in modo positivo.

Scrivi le tue vittorie!

7 – Crea un metodo di apprendimento utile per te.

La paura di non essere all’altezza può manifestarsi quando ti rendi conto che qualcuno riesce ad apprendere in modo più veloce oppure noti come  ottiene migliori risultati  Sentirti sconfitta è facile quando ti senti diversa da qualcun altro, ma il punto è che ognuno apprende in modo diverso, con tempi diversi e metodi propri!

Imitare il metodo di apprendimento o di lavoro di qualcun altro sperando di raggiungere gli stessi risultati non è una scelta saggia e potrebbe condizionare l'opinione che hai di te stessa mettendo in ombra il tuo reale potenziale. 

Trova il tuo stile personale: l'obiettivo è quello di sentirti sicura e perseguire una direzione che sia Tua!

Quando stai imparando una nuova abilità o stai pianificando un nuovo progetto disegna il tuo metodo di apprendimento e vivilo: l’esperienza è ciò che serve per capire qual è il modo più adatto a te. 

Scopri cosa ti serve veramente per essere brava in qualcosa, fissa  degli obiettivi e agisci in modo concreto... e se senti di aver bisogno di un aiuto, chiedi!

Fai esperienza! La felicità e la paura di non essere abbastanza hanno bisogno di allenamento!

 

 

8 – Sii costante: la felicità e la paura d non essere abbastanza hanno bisogno di attenzione e cura.

La chiave del successo sta nella costanza.

La mia personale esperienza, motivata e costante.

Molto spesso le mie clienti mi chiedono come faccio e come ho fatto a valorizzare una professione che oggi è il motivo della mia vita e che mi dà gioia, soddisfazione, felicità ed entusiasmo ripagandomi per l'impegno e la dedizione che in questi anni ho investito. Sicuramente sono state le competenze, lo studio, la mia stessa crescita, la passione e l'alta motivazione.

Tutto questo, però, sarebbe stato scarsamente efficace se l'avessi fatto per un mese, per due mesi, per un anno, anziché “essere nella mia professione”   ogni giorno per più di 10 anni. 

Quindi ad oggi, ti dico che  tutto quello sopra descritto è fortemente validato, motivato e sostenuto da una costanza che rispecchia esattamente chi sei, cosa fai, perché lo fai e come lo fai.

La fiducia e la tua felicità possono essere allenate attraverso la pratica: più ti eserciti ad essere sicura di te, più lo diventerai. 

Fai ogni giorno un passo in più in avanti e stupisciti nel raggiungere quei piccoli risultati che sommati uno dopo l'altro ti porteranno verso grandi risultati.

La felicità come la fiducia in te stessa falle diventare la tua prima motivazione! Vinci la paura di non essere abbastanza e vivi sicura valorizzando la donna che abita dentro di Te!

https://chiarinigloria.it/felicita/

Allenati!

E se vuoi scoprire come posso aiutarti scrivimi! Gloria Chiarini, mental coach per donne Cell. 3282560986

 

percorsi Micaf, donne felici, accademia per Donne, Gloria Chiarini
gloria chiarini, micaf, donne felici, sentirti sicura, felicità, coaching donne, percorsi Micaf

Come essere donne e imprenditrici?

 

gloria chiarini, donne imprenditrici, micaf
gloria chiarini, micaf, donne imprenditrici, felicità

Cosa significa essere donne e imprenditrici?

Lavorare come mental coach esclusivamente per donne e imprenditrici ed è stata una scelta consapevole e voluta. Grazie alla mia professione noto ogni giorno quanto tutte le donne pur avendo un grande potenziale fanno difficoltà ad esprimerlo. Le motivazioni sono tantissime e molto personali ma i comuni denominatori restano due:

  • la scarsa consapevolezza del proprio valore;
  • la mancanza di un metodo concreto e misurabile.

Nelle sessioni sono ampi i temi su cui lavoriamo ma quello che spesso emerge è la difficoltà  nel capire come fare impresa, come guidare un'attività e come mantenere alta l'attenzione e la motivazione nonostante il cambiamento di un mercato dinamico e a volte ingiusto.

La domanda che più spesso mi sento fare:

“…Cosa significa essere donne e imprenditrice?”

La definizione del vocabolario è la seguente: ”La persona che esercita professionalmente un’attività economica organizzata ai fini della produzione o scambio di beni e servizi”.

Wawooooooo.....

A mio parere è molto limitante, riduttiva, minimalista e fredda; possibile che tutto quello che faccio da molti anni e sempre con la stessa passione, gioia e impegno si possa riassumere in una riga?

Per me è tutto un altro mondo! 

Essere donne e imprenditrici è molto di più!

La mia Azienda è una parte importantissima della mia vita, insieme ai miei affetti e alle mie passioni. Chi esercita una libera professione ed è una donna come me capisce benissimo cosa intendo: quanti sacrifici, quante corse, quanto impegno e quanto desiderio che tutto scorra in modo efficace!

micaf, gloria chiarini, coaching donna, master per donne
micaf, gloria chiarini, coaching donna, master per donne, impresa

La mia Azienda ( https://chiarinigloria.it/) mi gratifica e mi fa sentire estremamente libera e consapevole. Sono fiera di quello che ho realizzato fino ad oggi con le mie collaboratrici (Daniela Angelini, Alessandra Puzzilli e due nuove allieve che a breve entreranno nel team Micaf), voglio loro bene e voglio bene a tutte le mie clienti, donne e imprenditrici.

Per me essere donne e imprenditrici significa innanzitutto capire quali strategie e scelte fare per il bene della mia azienda e quindi mi chiedo:

“Come posso sostenere ogni giorno donne e professioniste che come me desiderano realizzarsi, guidare con sicurezza la propria vita personale e valorizzare la propria professione?"

Qual è l'atteggiamento esemplare per essere un'imprenditrice a cui ispirarsi con fiducia?

E per atteggiamento Intendo quello da adottare nella vita di tutti i giorni, quella normale, quando tutto funziona, ma anche quando le cose vanno diversamente da come vorremmo soprattutto in questo particolare momento sociale di forte cambiamento: la tua azienda o la tua professione dipendono da te, dalle tue decisioni, e non solo lei, anche tutto ciò che ti ruota intorno.

Quando ho deciso di mettermi in gioco, quando ho deciso che volevo diventare una libera professionista (è stata una scelta libera e sentita), ero consapevole di assumermi quello che viene definito il “rischio d’impresa”. Mi sono resa conto che avrei dovuto assumermi delle grandi responsabilità, soprattutto nei confronti di altre persone: sarebbero dipese infatti, dal mio modo di fare impresa, anche in parte le sorti di chi veniva coinvolta in modo diretto o indiretto nell’operatività della mia Azienda.

Ho maturato una profonda convinzione e voglio condividere con te la mia idea di donna "Imprenditrice".

Credo che un nuovo tempo, un nuovo terreno, un nuovo raccolto si fondi su una nuova cultura e la parola cultura fa rima con la parola coltura: semina nel nuovo e crea un nuovo tempo.

Credo che la vera donna imprenditrice sia colei che costruisce un’impresa, con l’ambizione di vederla crescere giorno dopo giorno, e di vederla crescere in salute, al fine di generare ricchezza per sé e per gli altri, ma pur sempre con grande senso etico e con grande senso di responsabilità nei confronti delle persone che vengono coinvolte in questo percorso: l’impresa è un anello chiave nell’economia di tutte le persone che le ruotano intorno, quali i clienti, i collaboratori ed i colleghi o soci. La donna imprenditrice non può pensare solo ai propri interessi ma deve pensare agli interessi di tutte quelle persone, perché sono quelle che le permettono di fare impresa, di esistere e di perseguire lo scopo della propria vita lasciando un'impronta tangibile in favore della collettività.

Le donne imprenditrici pensano ai propri clienti.

I clienti rappresentano una parte importante del patrimonio aziendale, quella che comunemente viene definita “il portafoglio”, ma non l’unica. Il compito dell’Azienda è quello di essere al fianco dei propri clienti in ogni situazione, cercando di offrir loro la migliore qualità possibile, il miglior servizio, i migliori consigli affinché il cliente possa trarne vantaggio e costruire a sua volta un’impresa vincente, efficace e solida. In cambio il cliente gli corrisponderà la naturale contropartita, felice di farlo perché sta valorizzando qualcosa che serve necessariamente alla sua causa, che porta inevitabilmente beneficio nella propria vita. Questo permette alla tua attività di crescere.

Saper valorizzare i propri clienti mantenendo loro quello che promettiamo è il primo modo per legittimare la propria credibilità.

L’imprenditrice pensa ai propri collaboratori come alla vera forza dell’azienda.

Le aziende vere sono fatte di persone vere non di numeri, e le vere donne imprenditrici lo sanno. Credo sia compito dell’imprenditrice riservare ogni premura nei confronti delle persone che fanno parte della sua azienda e alla quale dedicano impegno dedizione e passione. Deve poter adempiere ai propri compiti con voglia, con entusiasmo e con serenità. Sono convinta che se l’Imprenditrice è una vera Imprenditrice, seria, e interpreta il suo ruolo con la dedizione del buon padre di famiglia, ogni collaboratore darà il massimo sapendo che ne avrà un sicuro ritorno, sapendo che l’azienda per la quale lavora probabilmente le permetterà di realizzare i propri progetti di vita.

Essere donne e imprenditrici: il valore della comunicazione.

Se vuoi che il tuo interlocutore comprenda correttamente il tuo messaggio, stroncando sul nascere eventuali problemi di comunicazione, ricorda di considerare alcuni fattori.

  • L’empatia: è la capacità di sentire dentro sé stesse le sensazioni altrui, mettendosi nei loro panni. Se riuscirai ad ascoltare e comunicare in modo empatico potrai riuscire facilmente a entrare in sintonia con il tuo interlocutore, riuscendo instaurare un rapporto basato sulla fiducia. Puoi imparare a essere empatica osservando gli altri, un po’ come quando eri piccolo e osservavi gli adulti per capire cosa fare e quale atteggiamento assumere. Sforzandoti di comprendere chi hai davanti, ti poni in modo accogliente, questo significa andare oltre le apparenze, cercare di individuare cosa c’è dietro un gesto o da dove nasce un’opinione diversa dalla tua.
  • L’ascolto attivo: saper ascoltare gli altri vuole dire mettere in atto una modalità di ascolto funzionale, in cui si mostra interesse verso l’interlocutore. L’ascolto attivo, oltre a essere disponibile e attento nel corso del dialogo, comprende alcune azioni specifiche, come osservare, accogliere, partecipare, accettare ed essere sé stesse.

Ascoltare risolve i problemi di comunicazione e incoraggia il senso di famiglia.

Se riesci a instaurare con i tuoi interlocutori un rapporto empatico e li ascolti in modo attivo, puoi ottenere dei risultati importanti, ovvero essere ascoltata ed essere apprezzata. In ogni relazione personale e in ogni discussione lavorativa, azzerando i propri pregiudizi si può sempre arrivare a un compromesso che soddisfi entrambe le parti.
Ascolta, mettiti nei panni dell’altro ed evita di giudicare. Ecco, ora sei predisposta ad entrare in contatto con gli altri.

Una mia cliente, riferendosi al clima che si respira durate i percorsi di formazione Micaf, ha detto che è come sentirsi in una famiglia.  Forse è proprio questo il segreto per vincere come imprenditrice e come leader moderna nella tradizione:

creare quel senso di famiglia che ti qualifica come essere umano ancor prima che come imprenditrice.

Se scegli di farcela, ce la farai! Rinforza la fiducia in te stessa.

La storia ci insegna che esistono e sono esistite persone capaci di affrontare sfide all’apparenza impossibili. Per dimostrare tale assunto basta semplicemente guardarsi intorno. L’esistenza di ognuna di noi è costellata di piccole o grandi difficoltà, tutte abbiamo ostacoli da superare e drammi da risolvere, nessuna escluso. Eppure, alcune di noi sembrano riuscire meglio in questa impresa e vivono, all’apparenza, una vita serena e felice. Come fanno? Se pensi che queste donne siano esentate dai problemi che invece affliggono te, ti sbagli di grosso.

Magari sono costrette ad affrontare sfide più grandi delle tue, ma scelgono di farlo con coraggio, costruendo fiducia nel futuro.

Utilizzo appositamente il verbo “scelgono” perché di questo si tratta. La paura di non farcela è un timore che sfiora tutte prima o poi, ognuna di noi ha il potere di decidere come affrontare ogni situazione: con coraggio o lasciandosi sottomettere. Se  vuoi essere una leader e una imprenditrice a cui guardare con ispirazione e fiducia devi nutrire innanzitutto la fiducia in te stessa e assumerti la responsabilità delle tue decisioni. Fortificare la tua autostima diventa necessario per cavalcare l'onda mantenendo chiara la tua visione. https://chiarinigloria.it/tuo-livello-di-autostima/

Accedi gratuitamente al gruppo privato Micaf e senti la testimonianza di chi già ha conquistato il proprio successo!

https://www.facebook.com/groups/897439591041344

Essere donne e imprenditrici.

Sono convinta che se tutte insieme facciamo degli sforzi e ci aiutiamo, invece di applicare lo “scaricabarile” pensando ognuno solo al proprio “orticello”, le nostre Aziende, che sono dei templi meravigliosi, non verranno trasformate in ospedali in cui curare anziché gioire.

Gloria

 


La donna criceto rinuncia ai propri sogni

donne felici, donna criceto, formazione micaf, gloria chiarini, La donna criceto rinuncia ai propri sogni
Donne felici, formazione al femminile, donna libera, gloria chiarini

Oggi tutte le donne possono scegliere la via da intraprendere per realizzare qualsiasi sogno, per pianificare e realizzare i propri desideri valorizzando sé stesse e l'unicità che le contraddistingue.

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Puoi essere ciò che vuoi eppure tantissime donne rinunciano, altre ci provano ma condizionate da persone o situazioni sfavorevoli si convincono di non farcela e di NON essere all'altezza.

Puoi scegliere cosa vuoi studiare, chi vuoi diventare, dove vuoi vivere e che lavoro fare ma sei pronta?

Abbiamo una libertà che non è mai esistita prima. La generazione dei nostri genitori si sognava le fantastiche opportunità che oggi abbiamo a portata di mano. Le nostre mamme erano dedicate quasi totalmente alla famiglia e spesso non perché era un loro desiderio ma perché non avevano alternative, non avevano scelta.

Oggi noi possiamo scegliere.

Oggi Tu puoi scegliere.

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Sei pronta? Lo vuoi? Sei pronta ad amarti?

donne che oggi possono scegliere, micaf, gloria chiarini
donne che oggi possono scegliere, formazione micaf, gloria chiarini, La donna criceto rinuncia ai propri sogni

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Le nostre nonne, le nostre mamme non potevano nemmeno immaginarsela mentre noi, che ci siamo nate, la diamo per scontata dimenticandoci che grande opportunità abbiamo tra le mani.

Oggi possiamo lavorare da qualunque parte del mondo con una semplice connessione Internet, possiamo viaggiare e possiamo coltivare le nostre passioni ritagliandoci un po’ di tempo. Oggi possiamo parlare esprimendo la nostra opinione, possiamo vestirci valorizzando il nostro corpo, il nostro gusto e oggi possiamo scegliere di sposarci, di lasciare relazioni tossiche e di avere figli oppure no. Fino a poche decine di anni fa non ci si sposava sempre per amore. A volte ci si sposava perché era la sola via percorribile per avere un ruolo sociale,

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Oggi possiamo scegliere di vivere eppure ancora troppe donne delegano questa scelta alla volontà e all'approvazione di altre persone per paure irrisolte o per mancanza di conoscenza e di sicurezza.

La propria crescita personale è una scelta individuale. La capacità di amarsi è una scelta quotidiana e la libertà di esprimere il proprio potenziale è un privilegio esteso a tutte, anche a te! Il mondo è ricco e parte di quella ricchezza è Tua.

la donna criceto, libertà nella formazione, donna, micaf, gloria chiarini
donne criceto, libertà donna, crescita personale, gloria chiarini, micaf

Puoi scegliere di realizzare i tuoi sogni ma non lo fai.

Puoi scegliere la tua strada tra le tante che hai davanti, eppure percorri sempre la stessa, senza a volte nemmeno più chiederti se è quella che vuoi. Esattamente come fa il criceto.

Ti è mai successo?

Realizzare i tuoi sogni significa scegliere la tua strada, essere veramente libera di decidere cosa è buono e cosa no per la tua felicità, per quello che vuoi fare e per la donna che vuoi diventare.

Essere libera richiede un prezzo da pagare: significa chiederti ogni giorno se sei esattamente dove vorresti essere, o almeno sulla strada giusta per arrivarci.

E farsi queste domande implica essere sincera con te stessa, distruggere le maschere e gli alibi che costruisci ogni giorno e a cui finisci per credere.

Significa spesso anche andare controcorrente in un mondo che ti dice ogni giorno quanto è bello essere te stessa, trovare la tua vera natura, ma poi ti bombarda di messaggi che ti vogliono invece uguale agli altri, dentro a dei canoni e degli standard ben precisi che la più parte delle volte ti imprigionano in una finta verità.

In cambio di una finta felicità baratti una finta verità.

La libertà fa paura, e ancora di più fanno paura le persone libere.

Le donne libere non le puoi prendere, non le puoi manipolare e non riesci a convincerle che dovrebbero fare una cosa o un’altra perché saranno comunque loro a decidere.

Il retaggio sociale e culturale consiglia che per il proprio bene è utile rispettare regole che altri hanno imposto, che l'età diventa un limite con il passare del tempo, che il lavoro ideale è quello che ti fa sbarcare il lunario. Poco importa se genera frustrazione e insoddisfazioni. Quando scegli di essere te stessa il rischio è di sentirti dire che c’è qualcosa che non va in te.

E accade che poi ci credi e inizi di nuovo la vita del criceto ma poi accade che all'età di 40, 50, 60 anni non ti sta più bene, ma il tempo nel frattempo è scivolato via come sabbia tra le mai.

tempo scivola via, opportunità nella formazione, donna, gloria chiarini
valore del tempo, coraggio, coaching per donna, gloria chiarini

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Pensaci.

Devi avere un lavoro, devi comportarti a modo, devi tacere, devi sostenere, devi supportare, devi rinunciare, tutto insomma.

E se invece tu senti di volerne di più, di avere più passioni che ti fanno battere il cuore o se sogni di realizzare più cose, allora ti fanno sentire sbagliata (e anche un po’ egoista) perché in fondo c’è chi sta peggio e quindi non dovresti lamentarti. In fondo hai già tutto quello che ti serve per vivere una vita felice.

Puoi iniziare da piccole domande.  Ad esempio, ti sei mai chiesta:

sto facendo un lavoro che mi valorizza, che mi fa esprimere al massimo i miei talenti, che valorizza il mio potenziale, che mi soddisfa in termini personali ed economici? Oppure la sensazione è quella di essere incatenata in una vita stretta e limitante?

libertà donna, formazione, business, indipendenza, micaf, gloria chiarini
donne libere, amore donna, formazione al femminile, micaf, gloria chiarini, La donna criceto rinuncia ai propri sogni

La felicità richiede coraggio e amore infinito.

Grazie alla mia vita e alla professione che esercito ogni giorno in favore di donne e professioniste, ho  imparato che i sogni sono il carburante della vita, sono ciò che ci fa andare avanti e che ci fa fare piccoli tratti  che giorno dopo ci portano alla meta desiderata.

Ho imparato che possiamo avere infinite passioni, anche molto diverse tra loro, che ci fanno sentire felici e ci arricchiscono il cuore.

Ho imparato che si possono avere tanti sogni e tanti progetti e che il limite è solo nelle proprie convinzioni e nelle proprie paure.

Anzi, senti il cuore che si allarga sempre di più, perché c’è spazio per tutto nella tua vita.
Sta solo a noi spostare i limiti e allargare i confini.

Hai notato che il tempo è cambiato?

Un nuovo tempo, un nuovo terreno, un nuovo raccolto si fonda su una nuova cultura e la parola cultura fa rima con la parola coltura: semina nel nuovo e crea un nuovo tempo.

formazione al femminile, micaf, gloria chiarini
formazione donna, felicità, donna libera, micaf, gloria chiarini, La donna criceto rinuncia ai propri sogni

https://chiarinigloria.it/micaf/

Allenati sa subito: attira il meglio nella tua vita.

  • Fai la lista di ciò che ami, di ciò che vorresti, dei luoghi che vorresti visitare e, perché no, di tutte le cose folli che vorresti fare nella vita e che rimandi per la paura del giudizio, sia tuo che degli altri.
  • Chiediti qual è la prima cosa che vuoi fare, da dove vuoi cominciare.
  • Fai ogni giorno qualcosa per te, per realizzare uno di quei sogni scritti su quella lista.

Spesso si rimanda perché pensiamo che serva tempo, che servano soldi, che servano sempre grandi cose.

In realtà, così facendo, perdi le occasioni che bussano alla tua porta e che potrebbero portarti verso una vita ricca, bella, gioiosa e sicura.

Impara a dire di sì agli inviti, alle situazioni che non avevi previsto ma che “casualmente” arrivano nella tua vita.

Impara a dire di no a quello che il tuo cuore sente essere pesante, difficile e limitante per il tuo respira: il tuo cuore vibra nella verità e nella luce sin da quando sei nata.

Ma hai notato che il tempo è cambiato?

Un nuovo tempo, un nuovo terreno, un nuovo raccolto si fonda su una nuova cultura e la parola cultura fa rima con la parola coltura: semina nel nuovo e crea un nuovo tempo.

Coltiva amore, gentilezza, bontà, gratitudine, armonia, equilibrio, entusiasmo e fiducia verso te stessa. Tu sei un essere speciale. Esci dalla vita del criceto.

La donna criceto rinuncia ai propri sogni. Il potere di credere in te stessa. Il potere della fiducia.

Il vero e più grande errore è che cerchiamo sempre di pianificare tutto, siamo certe di sapere noi come arrivare alla meta che ci siamo prefissate.

Peccato che l’Universo sappia sempre come arrivarci in mille altri modi. Un po’ come il navigatore che ti fa fare la strada più breve, o quella senza traffico o quella panoramica, ma molto spesso non è comunque quella che avevamo immaginato noi. E questo ci spiazza.

Non esiste il senso del controllo. Inizi a controllare quando accetti il non controllo: diventi libera e ti alleni agli imprevisti ma soprattutto ti alleni a trovare soluzioni efficaci.

Allora lasciati andare, sii coraggiosa, credi in te, festeggia ogni volta che perdi il controllo, ascolta il tuo intuito e se ti manca il modo per farlo, chiedi!
Ci arrivano in continuazione segnali che noi ignoriamo perché troppo impegnate a ragionare, pensare e pianificare.

Grazie alla tua crescita puoi fare miracoli e l'accademia che ho fondato (Micaf, https://chiarinigloria.it/masterclass/) in favore di donne e professioniste vive di miracoli ogni giorno: sono le donne che hanno deciso di superare paure, insicurezze, sensi di colpa e fare spazio propri sogni.

 

coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf

 

coaching donna, libertà, successo, chiarini gloria, micaf
coaching donna, libertà, successo, chiarini gloria, micaf, impresa

 

coaching donna, libertà, successo, chiarini gloria, micaf, mondo donna
coaching donna, libertà, successo, chiarini gloria, micaf, formazione donna

 

coaching donna, libertà, successo, daniela angelini, chiarini gloria, micaf
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, daniela angelini, chiarini gloria, micaf, coaching business, mental coach

 

coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf, donne business, amore e felicità
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf, donne business, amore e felicità
coaching donna, libertà, successo, alessandra puzzilli, chiarini gloria, micaf, donne business, amore e felicità, isabella violini

https://chiarinigloria.it/micaf/

Allenati ogni giorno ad ascoltare i segnali, a tornare a fidarti delle tue emozioni e del tuo intuito.

Ci hanno educate così, ci hanno insegnato cosa è giusto e cosa no. Siamo talmente dentro a questo sistema che non ce ne rendiamo nemmeno conto.

Serve invece svegliarsi, tornare alla nostra parte più selvaggia e più vera.

La donna criceto rinuncia ai propri sogni. Noi donne abbiamo un immenso potere, che però abbiamo dimenticato.

Nessuno ha la bacchetta magica: cerca te stessa, ascolta chi ti dice cose diverse e scopri come hanno fatto tante donne a disegnare il proprio capolavoro. Guarda con diffidenza chi ti dice di sapere cosa dovresti fare.

E’ tutto dentro di te, basta solo che tu inizi a guardare. Fidati di chi ti aiuta ad aprire la porta e ti lascia poi camminare libera, chi ti fa scegliere sapendo che sicuramente sbaglierai o cadrai: è l’unico vero modo per imparare e scoprire la bellezza che hai dentro di te.

Pensaci, è così che hai imparato a camminare quando eri piccola. Perché ora dovrebbe essere diverso?

Invece spesso vedo donne che sono talmente impaurite da cercare qualcuno che gli dia soluzioni “chiavi in mano”, qualcuno che gli dica esattamente cosa fare. Non è così che funziona.

Guarda avanti e segui il tuo viaggio. Esattamente come guidi la tua auto: riesci a guidare guardando solo lo specchietto retrovisore? E allora perché continui a farlo con la tua vita, con il tuo lavoro e con te stessa?

coraggio, guarda al futuro, futuro donna, gloria chiarini, micaf
coraggio, guarda al futuro, futuro donna, gloria chiarini, micaf, libertà, La donna criceto rinuncia ai propri sogni

https://chiarinigloria.it/micaf/

https://www.youtube.com/watch?v=BfsBMAdnG24

La donna criceto rinuncia ai propri sogni Allarga il perimetro e ridisegna i tuoi limiti.

E’ solo questione di allenamento. Non c’è un giusto e uno sbagliato. Ognuna desidera qualcosa di diverso, ha obiettivi e sogni diversi delle altre persone.

E’ ora che tu scopra quali sono i tuoi, e soprattutto che inizi a camminare per la tua strada.

Fatti un regalo. Concediti di sbagliare, concediti l’incertezza, regalati la meraviglia e lo stupore di fronte a qualcosa di nuovo: quello che potresti scoprire non ha prezzo.

Se decidi di partire, puoi iniziare da qui:  https://chiarinigloria.it/tuo-livello-di-autostima/

Scrivimi e ricevi da subito la tua prima sessione gratuita con me: cell. 3282560986. 

 


Marketing e donna: la tua fioritura nella cura.

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura.

 

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura, gloria chiarini, micaf
cura della strategia di marketing, gloria chiarini, professione e successo, metodo micaf, gloria chiarini

Il marketing come una pianta che cresce e tu Donna la puoi curare e portare alla massima fioritura.

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura. La tua attività di marketing è come una pianta che cresce. Abbine cura e trattala con amore.

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura. Adoro questa metafora Sono cresciuta in campagna con i miei nonni. Ricordo quanta pazienza, quanta cura, quanta dedizione e quanta passione nel seminare, coltivare, arare per poi raccogliere.

Il marketing è la cura della tua professione.

Pianificare una strategia efficace è come preparare il terreno.

Prima di piantare il seme ci sono un sacco di cose da fare. Bisogna studiare il punto più adatto valutando tutte le variabili, curare il terreno, togliere le erbacce, mettere del terriccio e magari anche il concime. Se trascuri questi dettagli le piante magari crescono lo stesso, ma come crescono: in sofferenza e al di sotto della loro bellezza. Eppure ti impegni, investi tempo ma poco importa quante ore ci dedichi.

Quello che importa è COME dedichi il tuo tempo.

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura. Creare una strategia di marketing è esattamente questo: devi studiare i bisogni della tua attività professionale, scegliere il terreno ideale osservando anche l'erba del vicino non per copiare ma per distinguerti; “ripulire” i pasticci che puoi aver fatto in precedenza anche senza volerlo per superficialità, per paura di intraprendere la via più lunga ma sicuramente più efficace per la migliore fioritura della tua terra.

Marketing e donna: una fioritura nella cura.

Un lavoro lungo, analitico e fondamentale: se hai fretta e lo trascuri resti in balia del maltempo. Metaforicamente possiamo ricondurre il maltempo alla concorrenza, alla paura di non farcela, azzardare senza una pianificazione che ti metta in protezione da delusioni e perdita di tempo e di risorse, seminare piante poco adatte al tuo territorio, aspettarti fatturati o frutti che tardano a sbocciare per mancanza di conoscenza e attenzione.

Per vedere dei risultati bisogna avere pazienza. E cura.

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura, gloria chiarini, micaf
Marketing e donna: la tua fioritura nella cura, strategia di marketing, promozione branding, gloria chiarini, micaf, donna

Anche se parti con una piantina e non necessariamente dal seme, non è che dopo due giorni mangi un pomodoro.

Allenati alla pazienza: mettiti l’animo in pace, da quando è pubblicato il sito, creata la pagina facebook, scritto nel tuo blog o partita la campagna AdWords, goditi il viaggio: passerà un po’ di tempo prima che arrivino nuovi clienti.

Iniziare a “vendere” è come quando spunta la piantina: non hai finito ma è l'inizio!

La piantina è finalmente solida, le radici hanno attecchito e i frutti sono spuntati. Ma non è che tu smetti di darle l’acqua o controllare che non abbia parassiti.

Lo stesso con la tua attività di marketing: non è che una volta che sono avviate puoi sederti e riposare. Adesso inizia la fase che distingue una professionista chi vince da una che perde! Devi continuare a seguire tutte le attività, rispettare gli impegni, il programma e soprattutto monitorare i risultati. Questo rende la tua strategia misurabile e migliorabile!

I risultati, come i frutti, vanno gustati con calma. E analizzati.

La prima fragola è pronta. La cogli con delicatezza, la pulisci e ti prendi tutto il tempo per gustarla con calma. Se ti sembra troppo acquosa, magari darai meno acqua alla pianta. Lo stesso atteggiamento è da applicare con i primi risultati della tua attività: innanzitutto goditeli e mentre lo fai, analizzali. C’è SEMPRE un'indicazione per migliorare il lavoro fatto.

Come le piante, alcuni prodotti/servizi hanno la loro stagionalità ma...

Per quanto tu ti impegni, in inverno i pomodori non crescono (e se li fai crescere in serra non sanno di niente).

Lo stesso: se vendi gelati, non è che sotto la neve, a gennaio, ne venderai moltissimi, anche con la migliore pubblicità. Al massimo puoi inventarti il gelato caldo. Ecco, quello funzionerebbe! MA, puoi sfruttare quel tempo per pianificare, per nuove idee, per generare contenuti di alto valore, per arricchire le tue competenze, per capire come rendere più prospera la stagione successiva!

Anche se sei forte come un albero, non vuol dire che non devi fare niente.

Alcune piante sopravvivono anche se le curi poco: sono forti, perché “la natura vince sempre” (cit.) o perché ormai sono alberi fatti e finiti. Ma questo non vuol dire che devi abbandonarle. Qualcosa potrebbe andare storto: gli alberi cadono, le radici si seccano, il clima cambia.

Lo stesso avviene per le attività molto forti: devi sempre monitorare la situazione, valutare, saper prevedere qualche cambiamento e analizzare quello che hai fatto per capire se è necessario mettere in atto nuove strategie per tornare in carreggiata

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura. Se i semi sono pessimi non crescerà nulla.

Se il seme è vecchio, se hai piantato ortica al posto delle more… non otterrai niente. Forse lo noti subito o dopo mesi di duro lavoro. In ogni caso rimarrai con un pugno di erbacce in mano. O nemmeno quelle.

Lo stesso per il marketing: puoi affidarti a geni indiscussi della pubblicità, ma se il tuo prodotto è pessimo o, anche peggio, senti di imbrogliare i tuoi clienti, prima o poi ne subirai le conseguenze (e nel frattempo avrai buttato un sacco di soldi). Nell'accademia che ho fondato in favore esclusivamente di donne e professioniste regna sovrana una regola:

Ti guido col cuore” MICAF : la prima accademia di Coaching per Donne che sentono il forte desiderio di riconoscere il loro valore personale e professionale, contribuendo al bene proprio e al bene di chi amano. Per essere ammessa al mio corso, ti chiedo: coerenza, autenticità e personalità.

https://www.facebook.com/groups/897439591041344

https://chiarinigloria.it/masterclass/

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura, futuro è donna, gloria chiarini, micaf
futuro è donna, branding, digital, micaf, gloria chiarini, strategia di marketing

Il futuro appartiene a chi ha il coraggio di essere differente e di valorizzare il proprio terreno.

Un celebre detto recita:

“Il futuro appartiene a chi ha il coraggio di essere differente”.

Non è possibile ottenere risultati diversi facendo sempre le stesse cose. Hai paura del futuro, hai paura del cambiamento, hai paura di rompere gli schemi e ad essere te stessa nel modo di creare, coltivare e valorizzare nuovi territori e diverse opportunità?

Hai il coraggio di essere te stessa?

Cosa c’entra tutto questo con il fare marketing?

Due sono i motivi:

1) Non puoi ottenere risultati diversi facendo sempre le stesse cose.

Occorre scegliere in modo nuovo e occorre avere il coraggio di farlo! Ma per fare cose diverse serve saper guardare al futuro con occhi nuovi.

Un nuovo tempo, un nuovo terreno, un nuovo raccolto si fonda su una nuova cultura e la parola cultura fa rima con la parola coltura: semina nel nuovo e crea un nuovo tempo.

Non è possibile immaginare il futuro con le convinzioni di pensiero del passato.

E’ necessario liberarsi dalle vecchie convinzioni e sostituirle con nuove. Solo così potrai avere la giusta libertà di pensare, guardare e costruire il futuro.

Riesci a guidare l’automobile guardando solo lo specchietto retrovisore? E allora perché continui a farlo con la tua vita, con il tuo lavoro e con te stessa?

2) Immaginare il futuro spaventa. Il cambiamento spaventa.

Sembra che tutti i pilastri portanti  abbiano perso credibilità e che quindi la paura di un nemico fantasma e sconosciuto sia sufficiente per conservare la situazione di fatto e non cambiare. Questo nemico non è poi così fantasma: nella propria attività come nella propria vita, si manifesta sotto forma di incertezza, paura, ignoranza su ciò che bisogna fare e che non si affronta.

Marketing e donna: la tua fioritura nella cura. Cosa fare? Come fare? Inizia dalle piccole cose.

Inizia da quello che ogni giorno, poco per volta, puoi fare e costruire di nuovo. Il mercato e l'economia non possono spaventarti: siamo noi.

Il significato originario del termine economia (dal greco iokonomia) - era amministrazione della casa, quindi legato alle piccole cose dell'ambiente domestico. Solo con il tempo si è trasferito all’amministrazione della società.

L’economia siamo noi: costruiamo ogni giorno qualcosa di nuovo nella nostra realtà professionale, qualcosa di distintivo, di caratterizzante, di unico. Nelle relazioni con i clienti, nei rapporti con i colleghi, nei rapporti con i fornitori.

TU SEI UNICA ED E' GRAZIE ALLA TUA UNICITA' 'CHE COLTIVI E RACCOGLI LA MIGLIORE FIORITURA.

Ogni giorno puoi coltivare un pezzo del nostro futuro. E' inutile cercare di fermare il tempo: il futuro appartiene a chi ha il coraggio di essere differente.

Coltiva il tuo orto, crea la tua strategia di marketing e abbine cura come fosse la tua casa.

 

Gloria, mental coach per donne e professioniste. Chiamami e ricevi da subito la tua prima sessione gratuita insieme a me. Cell. 328 2560986


Mental coach, autostima, donne e denaro?

 

lavorare sodo è abbastanza, gloria chiarini, mental coach
lavorare sodo è abbastanza, soldi, gloria chiarini, menta coach

MENTAL COACH PER DONNE: UNA PROFESSIONE VINCENTE.

DONNE, DENARO E AUTSOTIMA: MENTAL COACH PER DONNE. 

Essere una mental coach per donne significa anche dare strumenti concreti alle professioniste per per valorizzare la propria attività e sentirsi ripagate in termini personali ed economici: da donna a donna, le bollette di casa e gli f24 non vengono pagati con parole d'amore e gesti di gentili.

I soldi servono e servono per onorare le proprie responsabilità MA anche per un ricambio di energia che impatta sula qualità della propria vita e sulla buona riuscita della stessa.
Il denaro è fondamentale per creare quell'energia buona che ti permette di soddisfare i tuoi bisogni, di sentirti appagata, valorizzata e di prendere decisioni importanti in modo libero. Inoltre, ricordiamoci che guadagnare adeguatamente nutre la tua AUTOSTIMA, pilastro fondamentale per la facilità di una donna e per vivere una vita in piena consapevolezza del proprio potenziale! Essere una mental coach per donne significa darti metodo, disciplina e sicurezza nel realizzare un vita di successo in termini personali ed economici. Scopri l'articolo in cui trovi le testimonianze di donne che grazie ai percorsi di coaching Micaf, hanno migliorato e innalzato il proprio livello di autostima! https://chiarinigloria.it/autostima-quanto-incide-sulla-tua-felicita/

Il denaro non è solo una questione di soldi. E' una questione di VALORE!

Ecco alcune semplici domande per capire quanto ti senti appagata e ripagata in termini economici e personali. Nei percorsi di coaching quando l'obiettivo è quello di costruire una relazione sana e forte col denaro facendosi pagare adeguatamente rispetto al proprio prodotto/servizio, l'uso delle domande è un punto di partenza fondamentale: fare chiarezza è necessario per liberarsi dal buio, dalle difficoltà, dalla confusione e dalla paura. Rinforzare la propria autostima, scardinare insicurezze e avere fiducia in sé stesse diventa possibile dopo pochissime sessioni individuali.

Una volta rinforzata la propria identità professionale, tracciare una via sicura e discipata è il secondo step. Quando ti manca un piano d'azione specifico, ti troverai a realizzare piani d'azione di altri!

Rispondi in modo sincero.

  • Che rapporto hai col denaro?
  • Ne hai abbastanza?
  • Ti Senti ripagata rispetto al tempo e alle energia che investi ogni giorno nella  tua professione?
  • Sei soddisfatta dei risultati e hai un metodo efficace per pianificare e cerare abbondanza?

Lavorare sodo E' ABBASTANZA?

 

lavorare sodo è abbastanza, gloria chiarini
lavorare sodo è abbastanza, gloria chiarini

I PERCORSI DI COACHING.

Grazie a percorsi di coaching specifici, quello che scoprono molte delle professioniste con le quali lavoro è che lavorare sodo NON BASTA!

Capita anche a te di vivere la stessa sensazione? Se sì, come hai risolto il problema?

Quando si parla di successo é utile ricordare che non è sufficiente basarsi esclusivamente sull'impegno, sulle ore di studio e lavoro impiegate ogni giorno,.. magari!
Nel nuovo scenario di un mercato si sta espandendo in modo dinamico e che risulta essere sempre più confuso e imprevedibile, lavorare sodo non basta.
Cosa fare!? Quali le strategie più efficaci? Quali i pilastri su cui è utile lavorare per promuoverti con successo e in modo sicuro?
Come valorizzare il tuo lavoro in modo efficace e produttivo? Cosa fare per aprirti al cambiamento e godere anche in modo migliore del tuo tempo e dei tuoi soldi?

MENTAL COACH PER DONNE: NASCE UN GRUPPO DI COACHING RISERVATO ESCLUSIVAMENTE A DONNE E PROFESSIONISTE.

Nel gruppo privato Micaf (il gruppo facebook privato che ho fondato in favore di donne e professioniste https://www.facebook.com/groups/897439591041344 ), ampio spazio è dedicato alla gestione del tempo, al capire come pianificare una strategia vincente in ambito business e al valorizzare la propria attività. Di seguito condivido alcuni aspetti che potrebbero esserti utili e che in sessione di coaching approfondisco in modo esclusivo.  (Fissa la tua prima sessione di coaching gratuita e scopriamo come valorizzare la tua attività promuovendo l'alto valore del tuo prodotto/servizio. Scrivimi in privato al numero WhatsApp 328256986).

Ecco sette motivi per cui è probabile non avere successo anche se lavori sodo.

  • Non ci si approccia a nuove persone e idee: restare ancorate alle proprie convinzioni equivale a limitare lo spazio d'azione in cui agire grazie proprio a nuove conoscenze e diverse idee.
  • Si è avverse al cambiamento.
  • Si ha paura di correre rischi.
  • Si pensa che il successo sia dovuto in base ai propri titoli.
  • Ci si concentra solo su ciò che piace.
  • Non si rispettano le decisioni!
  • Non si crede abbastanza in sé stesse.

MENTAL COACH PER DONNE: DA DOVE INIZIARE IN UN PERCORSO DI COACHING.

  • In cosa fai difficoltà? Hai una tua strategia specifica?
  • Gestisci le emozioni o ti fai dominare dalle situazioni e/o dalle persone?
  • Quali sono gli elementi che ti stanno rallentando?
  • Stai lavorando sodo e ti senti ripagata?
  • Cosa vorresti ottenere grazie ad un percorso di coaching?

Nei prossimi giorni spuntiamo insieme ognuno dei sette aspetti ma se già ora vuoi condividere in cosa ti senti insoddisfatta, scrivimi in privato!

 

                                                                                                                                                                      Gloria Chiarini - Mental coach per Donne e Imprenditrici - Cell. 3282560986

 

 


Mental Coach per Donne: come diventarlo?

 

 

 

PROFESSIONE MENTAL COACH AL FEMMINILE: LE ORIGINI.

Ho scelto, ho voluto, ho desiderato con tutto il mio cuore diventare una mental coach per donne. E' vero, commercialmente parlando ho perso una buona fetta di mercato ma ho guadagnato in coerenza e integrità, valori fondamentali nel mio modo di andare alla vita anche se a volte questo mi ha fatto pagare dei prezzi ingiusti:

il punto non è cosa è giusto o meno. Il punto è cosa vogliamo farne della vita. ed io ho scelto di farne un capolavoro.

Da donna riconosco l'unicità del genere femminile che non esclude il genere maschile, anzi! L'energia maschile diventa il portale grazie al quale la donna accede ad uno stato di  estasi e di piacere. Insieme, uomo e donna,  creano: l’energia maschile concepisce la nascita mentre l’energia femminile fa da custode per accogliere e far crescere la vita.  Quando si combattono l’un l’altro, le conseguenze sono disastrose. Ma i tempi stanno cambiando. Poiché ora, l’energia femminile sta riguadagnando la sua forza e superando il ruolo di vittima.

Questa rinascita proviene dal profondo dell’energia femminile. La donna si guarda con occhi diversi e oggi con coraggio dice quello che non le sta più bene, quello che desidera e riconosce il proprio valore indipendentemente da tutto, ma le manca un modo concreto per fare scelte importanti. Gli anni vissuti in balia di retaggi culturali e sociali limitanti, l'hanno condizionata. Ecco che i sensi di colpa, paura del giudizio, la paura della solitudine e di non farcela l'hanno portata inevitabilmente a vivere una vita lontana dalla propria isola:  in questo modo si è persa senza toccare la propria terra, ma coltivando e curando la terra di altri alla ricerca costante di riconoscimento e di amore.

ESSERE MENTAL COACH PER DONNE.

Ecco da dove nasce la spinta verso una professione che diventa ogni  giorno una missione: guidare donne e professioniste nella individuazione di un proprio riconoscimento, di una propria identità, di un proprio spazio in cui sentirsi realizzate indipendentemente dalle proprie scelte e da fattori esterni.

Se c'è una cosa di cui sono assolutamente certa è che tutte le donne meritano di vivere nella piena espressione del proprio potenziale, di sentirsi appagate, valorizzate e amate indipendentemente dalle proprie decisioni e dai propri sogni. La diversità delle scelte che si fanno nell'arco della propria vita è il dono che ogni donna può portare in proprio vantaggio e in beneficio delle persone che ama. Per diventare libera è fondamentale superare la paura di sentirti esclusa e non amata.

Essere una mental coach per donne significa essere un sostegno e guidarle verso la propria realizzazione liberandosi dal peso di una vita limitante e insoddisfacente. Significa dare voce al valore che appartiene a tutte le donne ed essere uno strumento in favore della loro felicità.

 

LA RINASCITA.

Non sempre lo dimostriamo, eppure solo alcune di noi si considerano, in fondo, davvero abbastanza capaci, adeguate e all’altezza per raggiungere la piena realizzazione personale e professionale. Altre sono ben consapevoli del proprio valore ma tendono talvolta a manifestarlo in modo eccessivamente determinato per il timore di essere prevaricate, rischiando però di perdere di vista l’importanza della relazione con gli altri e il potere di una sana diplomazia.

Alcune rincorrono un perfezionismo che riescono sì a raggiungere, ma a caro prezzo. Altre fanno tanto per gli altri, e ben poco per se stesse, per non sentirsi schiacciate dal senso di colpa o per ottenere un riconoscimento esterno che in realtà non arriva mai.
Molte donne subiscono disparità di trattamento sul luogo di lavoro rispetto ai colleghi uomini, altre sono “cape” troppo morbide e materne o al contrario eccessivamente direttive.
Qualsiasi sia l’area in cui ti identifichi sappi che, se desideri un cambiamento e se vuoi trasformarlo in un obiettivo, lo puoi raggiungere!

DIVENTA UNA DONNA DI SUCCESSO E VIVI IN MODO ECCELLENTE.

Conquistare una mentalità sempre più strategica è un passo fondamentale per garantirti una maggior affermazione professionale, una più ampia soddisfazione personale e diventare pienamente una donna di successo! Come donne abbiamo grandi responsabilità (e anche importanti privilegi):  siamo madri, mogli, compagne, figlie, amiche, sorelle. Tutto ruota intorno al nostro benessere e quando lo mettiamo in secondo piano, mettiamo in secondo piano il valore  della nostra vita e della vita di chi amiamo.

Cosa occorre fare per stare bene?

È una questione di equilibri: di una ruota che gira in modo armonico in un terreno i cui fondamentali sono una forte autostima, una buona sicurezza in sé stesse e chiarezza rispetto alle migliori azioni da intraprendere.

 «La fiducia in se stessi è il risultato di una situazione rischiosa superata brillantemente». - Jack Gibb -

Cosa vuol dire avere una sana autostima? L’idea che ognuna ha di sé trova le sue radici nella prima infanzia (0-9 anni) e si trasforma molto nel corso della vita. Il primo livello di autostima nasce generalmente da un confronto tra sé e il mondo circostante, influenzato dalle relazioni sociali e quindi dal giudizio degli altri. Spesso noi donne ci focalizziamo sui fallimenti, errori, difetti. La mancanza di un sano senso di auto apprezzamento è considerata una condizione presente in molti disagi come ansia, paura, problemi alimentari, scarso rendimento lavorativo., mancanza di motivazione e obiettivi.

LE RELAZIONI COME TEMA NELLE SESSIONI DI COACHING.

Con una sana autostima si è più inclini e aperte a creare relazioni, avendo rispetto e amore, poiché l’altro non sarà più considerato una minaccia.
La mancanza di autostima condiziona la nostra vita sociale e il nostro benessere psicofisico, molte donne con scarsa autostima hanno tendenza a lamentarsi continuamente del loro stato, dei loro rapporti, del loro lavoro, senza intervenire concretamente sul problema.

Se ci domandiamo quale possa essere lo stile di vita ottimale per una donna, dobbiamo considerare le aree più importanti della nostra esistenza, le tre aree dell’autorealizzazione: autonomia, relazionalità, competenza.  
Per raggiungere un buon equilibrio queste aree devono essere ben allineate. Allinearle vuol dire cambiare.

LA PAURA DEL CAMBIAMENTO.

Essere una mental coach per Donne significa sostenere la donna nel processo evolutivo della stessa che richiede inevitabilmente un cambiamento. E' il cambiamento la chiave che ti apre a nuove porte, a nuove relazioni, a migliori opportunità lavorative. Eppure il cambiamento fa paura! Come fare? L'AZIONE è il segreto! Nel metodo Micaf che ho fondato in favore esclusivamente di donne e professioniste, l'AZIONE è un pilastro portante: senza l'azione il cambiamento resta bloccato nella paura.

Scopri e accedi gratuitamente al gruppo privato MICAF riservato a donne e professioniste.  https://www.facebook.com/groups/897439591041344

Perché ci fa tanto paura il cambiamento? Come trasformarlo in una opportunità in modo concreto?  In che modo prendere decisioni importanti? Cosa vuoi realizzare per te stessa? In cosa fai difficoltà? Quale decisioni vorresti prendere da ora?

  • Essere una mental coach per donne significa aiutarti a fare chiarezza trovando la migliore soluzione per scrivere il capolavoro più importante al mondo: la piena realizzazione della tua vita!
  • Essere una mental coach per donne significa sostenerti e supportarti con determinazione nel fare azioni nuove e pensieri nuovi: l'inconscio ha delle regole ben precise e quando e conosci comandi il gioco!
  • Essere una mental coach per donne significa darti la possibilità di lavorare in modo concreto e disciplinato con l'obiettivo di valorizzare il tuo potenziale sviluppandolo in tuo favore.
  • Essere una mental coach per donne significa mettere al servizio di altre donne la mia vita, la mia esperienza, la mia conoscenza e la mia professionalità in modo costante e autentico.

 

Essere una mental coach per donne significa darti gli strumenti per creare il tuo mondo e come amo dire:

non serve cambiare il mondo ma iniziare da te stessa mi pare un buon inizio!

Se sei d'accordo con me, scrivimi e scopriamo insieme come realizzare i tuoi sogni!

Gloria Chiarini Mental Coach per donne. - Cell. 3282560986 - Mail:  Angyriki@live.it

VUOI DIVENTARE UNA MENTAL COACH PROPRIO COME ME?

Scopri la master class Micaf https://chiarinigloria.it/micaf/

 


MARKETING AL FEMMINILE: non vince chi è più brava, ma chi crede in sé stessa.

MICAF esclusivamente per Donne e Professioniste che vogliono posizionarsi grazie alla loro unicità.

MARKETING AL FEMMINILE: non vince chi è più brava, ma chi è sicura di sé stessa. Sviluppa le tue migliori soft skills grazie al metodo Micaf: quelle abilità che ti appartengono per natura e che ti rendono unica e  vincente!

PREMESSA METODO MICAF Sei una donna e vuoi realizzarti professionalmente? Oggi non puoi pensare di avere visibilità e conseguentemente di accrescere il tuo fatturato senza essere presente sulle diverse piattaforme DIGITAL in modo efficace con un metodo ed una strategia creata in modo analitico e fedele al tuo brand.

In che modo il corretto utilizzo degli strumenti di digital marketing accresce in modo esponenziale la tua capacità di attrarre e di crescere in modo sistematico? Ci sono più motivi.
Grazie al digital hai un potere di divulgazione enorme e puoi raggiungere ogni giorno migliaia di utenti, in modo immediato e diretto. E cosa anche più importante, hai l’opportunità di contattare non utenti generici, non “chiunque”, ma potenziali clienti perché realmente interessati ai prodotti e ai servizi che offri.

E questo come si traduce?

Più contatti interessati = maggiore probabilità di conversione e aumento di fatturato.

I VANTAGGI DI UN MARKETING BEN PIANIFICATO

Ecco alcuni obiettivi della strategia di Marketing Professionale Micaf.

  • Rinforzare il tuo mindset diventando una professionista moderna e dinamica.
  • Sviluppare le tue migliori soft skills, quelle abilità che ti appartengono per natura e che ti rendono vincente!
  • Aumentare la notorietà del tuo brand.
  • Aumentare il traffico verso il tuo sito Web.
  • Aumentare le iscrizioni ai tuoi canali.
  • Portare i lettori sulle tue piattaforme.
  • Conoscere gli strumenti più adatti alla promozione tuo prodotto/servizio.
  • Definire gli strumenti e le metodologie da utilizzare.
  • Tenere traccia dei tuoi obiettivi.
  • Strutturare articoli blog che ti conferiscano autorevolezza.

Avere una tua strategia di marketing ti permetterà di ottenere un grande vantaggio che ti differenzierà dai tuoi competitor. Grazie alla tua strategia marketing, sarai in grado di tracciare degli itinerari completi anche per gli anni a venire: avrai una base misurabile e misurata su cui potrai fare un confronto.

Un pilastro fondamentale per abitare con successo la terra del marketing, è la capacità di scrivere contenuti efficaci.

Nello scorso articolo ti ho parlato del potere magico nel creare contenuti efficaci e nell'avere un metodo concreto per targetizzare il tuo cliente buyer. (Se ti sei persa l'articolo corri subito a scoprire l’esercizio molto semplice grazie al quale crei un identikit più o meno dettagliato del tuo cliente buyer https://chiarinigloria.it/lincantesimo-del-marketing-in-casa-micaf)

Buona parte del successo di una strategia di marketing dei contenuti risiede nella conoscenza del proprio pubblico.

Ora che hai capito il potere del contenuto e della targetizzazione dei tuoi migliori clienti, ti svelo il potere dello scopo per il quale crei contenuti, ovvero l’obiettivo che intendi ottenere.

 

https://chiarinigloria.it/imprenditrice/

NELLA TERRA DEL MARKETING IL TEMPO E' DENARO: PREVEDI, OTTIMIZZALO, PIANIFICALO E DAGLI UN SENSO CONCRETO.

Ti chiedo: quando pianifichi la creazione di un contenuto,  in che modo scegli cosa scrivere e cosa omettere? E' necessario che tu abbia chiaro l’obiettivo.

Per fare in modo che i contenuti perseguano uno scopo chiaro, coerente con gli obiettivi di marketing aziendale, devi chiederti: che cosa voglio ottenere?

Quando scegli gli obiettivi dei contenuti di marketing chiediti: in che modo misurerò questo obiettivo? Ogni obiettivo deve essere misurabile. Che si tratti di un calcolo percentuale, di un importo in euro o di dati sul traffico, individua la soglia numerica dei tuoi obiettivi e decidi in che modo monitorare i progressi compiuti. Se ti manca il metodo efficace per misurare gli obiettivi probabilmente è necessario ripensare tutto da capo.

Suggerimento: la domanda da porti è: “In che modo questo contenuto mi aiuterà a raggiungere l’obiettivo X?”.

Una volta fissati gli obiettivi e il pubblico di destinazione, sarà più semplice individuare la tipologia di contenuto migliore per raggiungere entrambi.

Ecco alcuni esempi di contenuti utili a raggiungere obiettivi e quindi per dare uno scopo al lavoro di di content marketing che generi giorno.

1 - Obiettivo: aumentare il traffico verso il tuo sito.

Se vuoi aumentare il traffico verso le risorse presenti sul tuo sito web, concentrati sulla creazione di contenuti che siano facili da trovare e che abbiano un forte legame con la tua professione e con il settore in cui operi.

Tipologie di contenuto utili a questo scopo:

  • pubblicità sui social media che siano indirizzate a pubblici specifici (di nuovo torna l'importanza della focalizzazione: leggi il post che ho pubblicato nell'area privata in cui ogni giorno faccio formazione in casa Micaf  https://www.facebook.com/1594661516/videos/10218786186357799/
  • Contenuti dei blog ottimizzati per la SEO.
  • Newsletter / e-mail.

2 - Obiettivo: aumentare le iscrizioni.

Per aumentare il numero di iscrizioni, i contenuti devono mostrare i vantaggi offerti dal tuo prodotto o servizio specifico. Inoltre, occorre prevedere inviti all’azione (CTA) che incoraggino le persone a iscriversi o a provare il tuo prodotto o servizio.

Tipologie di contenuto utili a questo scopo sono:

  • dimostrazioni del prodotto/servizio.
  • Video.
  • Pubblicità / campagne sui social media che siano indirizzate a pubblici specifici (le campagne devono anch'esse seguire un criterio focalizzato su una analisi specifica).

 3 - Obiettivo: generare lead portando i lettori verso landing page e moduli specifici.

Per trasformare gli utenti in potenziali clienti, dovrai creare contenuti capaci di convincerli a fornire i propri dati personali per accedervi. Oppure, potresti offrire un incentivo irresistibile.

Tipologie di contenuto utili a questo scopo:

  • contenuti riservati.
  • Webinar
  • Dimostrazioni di prodotto attraverso testimonianze.
  • Contest.

L’IMPRENDITRICE DI OGGI NON PUÒ PIÙ PERMETTERSI DI STARE FERMA A GUARDARE COME IL MERCATO SI EVOLVE. Sarebbe come pretendere di imparare a nuotare senza entrare in acqua!

Se vogliamo essere imprenditrici dinamiche, attente e professionali, questo non ce lo possiamo più permettere: internet ed i social hanno accelerato tutto in modo pazzesco.

MARKETING: PIANO EDITORIALE MICAF - Scopri il Programma della MaserClass Micaf:   https://chiarinigloria.it/masterclass/

Adesso che sei più consapevole di cosa vuoi ottenere attraverso i contenuti, chiediti: di quanti contenuti ho bisogno? È necessario un video alla settimana? Due post al giorno sul blog? Un webinar e una dimostrazione al mese? Sviluppa il tuo Programma e condividilo con il team. Tutte le persone coinvolte nel marketing dei contenuti devono essere a conoscenza del programma e delle scadenze. Più i tempi di esecuzione sono brevi, più le persone possono investire tempo nella creazione dei contenuti di qualità.

Gloria Chiarini

Scopri il Programma Micaf e ricevi da subito la tua prima consulenza gratuita.

Scrivimi subito all’indirizzo mail: angyriki@live.it oppure al contatto whatsApp 328 2560986

 


In quale area della tua vita vuoi diventare eccellente?

INSOMMA, VUOI VIVERE LA TUA VITA COME UNA SORTA DI DESTINO CASUALE O IN FUNZIONE DI UN PIACEVOLE VIAGGIO CHE SCEGLI OGNI GIORNO CON ENTUSIASMO?

L’arrivo dell’anno nuovo è un momento molto importante per tutte noi:  è perfetto sia per fare un resoconto di ciò che abbiamo vissuto negli ultimi 365 giorni, sia per darci nuovi obiettivi e continuare a migliorare e crescere per dare sicurezza alla nostra vita personale e professionale.

IN QUALE AREA DELLA TUA VITA VUOI MIGLIORARE ?

Quasi tutti hanno almeno un'area della loro vita da migliorare, cambiare o sviluppare.  Ed è risaputo che, quando sei insoddisfatta in una o più aree della tua vita, questa insoddisfazione si riflette nel tuo quotidiano.

Un problema irrisolto, si può trasformare in un altro problema personale ancora più grande generando scarsa fiducia di sé, disistima, paure, blocchi, insicurezze, e comportamenti di rinuncia a quello che per te è veramente importante.

E’ tutta una questione di competenze, non di capacità, e ancora meno quindi, di fortuna o destino. In definitiva, anche tu puoi avere una vita straordinaria in tutti i settori della tua vita. Che si tratti di far conciliare la tua attività professionale con la tua vita privata e viceversa, che si tratti di vivere in modo sicuro, di avere una famiglia o una vita sentimentale e affettiva felice, di avere soddisfazione nel lavoro, nella carriera, non importa.

Importa quanto è importante per Te.

Se mi stai leggendo, ci conosciamo bene. Sono una Mental coach per donne da ben 10 anni e lavoro esclusivamente con Donne e Professioniste. La scelta di dedicarmi in modo privilegiato solo alle donne è nata grazie al forte desiderio di guidarle e sostenerle verso una vita piena e in cui possano sviluppare in modo concreto il loro potenziale, mantenendo il loro ruolo di donne. Sono mamma di due ragazzi e credo profondamente che solo con l’esempio possiamo guidare i nostri figli ad una vita grata e concreta. Tutto parte da noi stesse e da quanto siamo pronte a migliorarci per  guidare con l’esempio dimostrando la nostra ferma intenzione nel vivere una vita piena.

La perfezione non esiste e come scrive Virginia Satir ( una psicoterapia che adoro ):

 

Sono decine le Donne e le professioniste che ho avuto il privilegio di guidare nei percorsi di coaching e grazie all'accediami che ho fondato ( https://chiarinigloria.it/micaf/ ).

In ogni percorso e al raggiungimento dei propri obiettivi si rinforza la consapevolezza del valore aggiunto nel mio metodo di lavoro: siamo tra donne,

parliamo la stessa lingua e capirci diventa naturale.

Proprio per questo i percorsi di coaching al femminile che fanno parte del MICAF, ( https://chiarinigloria.it/micaf ) sono la concreta opportunità per capire in che modo vivere una vita da 10 lavorando sulle aree che oggi abbassano la media di una vita che meriti di vivere a pieni voti !!

Le scelte che hai a disposizione sono tre: 

- accetti e subisci una vita diversa da quella che vuoi rinunciando ad esprimere te stessa;

- puoi decidere di intervenire con strategie “placebo” su quello che oggi ti affligge e renderlo più sopportabile rinunciando a riconoscere il tuo valore;

- oppure, puoi capire in che modo lasciare andare situazioni personali o professionali che ti stanno strette o che ti mettono in ombra puntando sul migliorare quelle aree che oggi ti chiedono aiuto e sostegno.

ORA LA BUONA NOTIZIA!

Ho strutturato un questionario specifico con l'obiettivo di fare chiarezza sull'area della tua vita che oggi ti penalizza facendoti vivere una vita diversa da quella che sogni.

Compilalo e ricevi da subito la mia personale sessione di coaching gratuita!

 

Compilando il questionario,

VINCI IL BONUS "DONNE SI' ALLA VITA": VALORE € 150.00+

https://chiarinigloria.it/spicca-il-volo/

In cosa consiste il “BONUS DONNE SI' ALLA VITA?”

Hai la CONCRETA possibilità di fissare una sessione di coaching di 60’ con me !  

ECCO IL TUO BONUS DI € 150.00+ VALIDO FINO AL 15.01.2021 da utilizzare nella tua personale sessione di coaching individuale on line:

anziché € 250.00 solo € 150.00 !

Un’ora insieme e capiamo in modo concreto migliorare l'area della tua vita che oggi valuti 1, 3 o 5.

Fissa ora il tuo Bonus e dai Vita alla Vita dei tuoi Sogni  ! 

SPICCA IL VOLO E VIVI UNA VITA DA 10!


Anno 2020: un anno da ricordare.

SEMPLICEMENTE GRAZIE

Cara,

siamo arrivate insieme al capolinea di un anno che ricorderemo per tutta la vita e che probabilmente le prossime generazioni studieranno sui libri MA,

capiranno cosa ha significato per ognuno di noi questo anno cosi diverso?

Probabilmente no e se così fosse, vorrà dire che la libertà sarà di nuovo una condizione naturale e non un comportamento punito e sanzionabile.

Un anno assurdo vero ma straordinario per alcuni aspetti. A gennaio pianificavamo come sviluppare il nostro lavoro, la meta delle vacanze, feste e compleanni.

La  strana abitudine di vivere per il domani trascurando il presente !

LA VERITÀ'

La verità è che ci siamo ritrovati prigionieri delle nostre stesse case, quelle case che da tempo avevano bisogno di cura...ecco allora che i garage hanno ritrovato ordine, gli armadi si sono alleggeriti, le pareti di casa tinteggiate, i giardini si sono trasformati in aree di relax in cui abbronzarsi e trascorrere pomeriggi. Ci siamo improvvisate parrucchiere e abbiamo imparato a farci la tinta ai capelli da sole e sperimentare maschere di pulizia viso come non ci fosse un domani ! Studiare e lavorare in cucina, in camera o in sala si è rivelata tutto sommato, una comodità !

 A quale prezzo ?

Abbiamo compreso il valore degli abbracci, di una stretta di mano, di un contatto: quel contatto che ci rende umani e che fino a pochi mesi fa, era ovvio. Quel contatto che sentiamo per la prima volta quando nasciamo e che ci viene dato dal calore della nostra mamma. Quel contatto che è atavico, oggi ci è stato tolto. Ancora una volta, abbiamo  imparato che nulla è ovvio. Ancora una volta, i cellulari sono diventati uno strumento per sfogare le proprie frustrazioni (perdendo l'ennesima opportunità di contagiare con sentimenti di speranza, di ascolto e di silenzio).

Il vero problema era trovare "il lievito di birra !"

Se ci pensi, tutto 'sta storia, ha un aspetto tragicomico  ma di comico c'è ben poco: molte famiglie  hanno perduto familiari e hanno vissuto sulla loro pelle il dolore delle morte e la paura di essere contagiati da un virus sul quale è stato detto di tutto e il contrario di tutto.

SI. E' stato un anno strano eppure in modo umile e con quella curiosità che mi guida da sempre, sono stata in ascolto, in osservazione e in assenza di giudizio. Ho "guardato" da lontano e con stupore, giorno dopo giorno ho notato dettagli e particolari invisibili ad alcuni, su un palcoscenico calcato da tanti: erano troppo impegnati nel darsi da fare per rimanere su quel palco. La paura di essere sconfitti e di non essere visti, era forte. Eppure più guardavo quell'angolo ignorato dalla più parte, più ne ero attratta: era l'angolo di una nuova luce, di una bella opportunità,

di un diverso modo di andare alla vita!

Giorno dopo giorno ne percepivo il potere: più mi avvicinavo a quella luce e maggiore era la distanza tra me e "quella roba" che tanti avevano messo in palcoscenico pur volendola distruggere eppure,

più ne parlavano, maggiore era il potere che gli davano!

Ecco, a me non interessava. Non per superficialità ma perché mi piaceva molto di più quell'altra manifestazione: quella sensazione che mi faceva sorridere, che mi stimolava , che mi faceva ancora una volta sentire diversa dal resto del mondo ma ormai, ci sono allenata:

per me è uno stato di normalità la mia diversità.

 

Di fatto, la mia professione ha navigato come mai. Nella mia rotta, nel mio mondo ho conosciuto donne che come me, sentivano, vedevano e volevano cose diverse: donne che stanche di una vita vissuta in ombra, sentivano risuonare in modo prepotente il il bisogno di lasciare andare situazioni sfavorevoli che fino quel momento le avano bloccate, imprigionate, deluse e solo apparentemente sconfitte. La reazione al contesto che stava contagiando l'intera umanità, per ognuna di loro è stata una benedizione: finalmente hanno preso i  mano la loro vita pur consapevoli che era necessario partire proprio da sé stesse,  lavorare sulle proprie insicurezze, sulle loro ferite ma basta al dolore:

il loro era ed è un SI ALLA VITA !

                                                                          

 

Oggi è a Te che dedico questa lettera, a te che mi hai scritto, che mi hai  contattata per chiedermi in che modo superare la paura di non farcela, a te che mi hai scritto per capire come condurre una professione bloccata da un cambiamento sociale ed economico imprevisto quanto nuovo, a te che mi hai chiesto come trasmettere attraverso i social la tua competenza e la tua esperienza, a te che mi hai chiesto come sganciarti da esperienze passate che pesavano ancora sul presente, a te che mancava la fiducia in te stessa, a te che avevi paura di parlare perché condizionata dal giudizio, a te che mi segui e commenti con interesse quello che scrivo, a te che mi scrivi in privato e mi ringrazi, a te che vedi in me una donna a cui ispirarsi eppure quello che faccio è condividere la mia vita in favore della tua.

 

Il mio è un grazie intimo e profondo: da donna a donna grazie, grazie per la fiducia che mi hai concesso.

Cosa voglio augurarti per il nuovo anno ?

Voglio augurarti la libertà di vivere fedele ai tuoi sogni e  a quello aggiungo: che tu possa realizzarli guidata  da quella luce che mi ha guidata in questi mesi. Ti auguro che quella luce possa toccare la tua vita e che ti possa guidare con occhi diversi verso un mondo in cui il rispetto per la vita umana e per la vita, possano prevalere sulla convinzione che le cose non cambiano: come ho scritto più volte, le cose cambiano quando sei Tu  a farle cambiare. Ti auguro ancora una volta di avere la voglia di capire in che modo migliorare con lo scopo di vivere la Tua Vita al meglio, seguendo le tue inclinazioni e sviluppando tuo potenziale.

SE NON TI RITROVI ANCORA IN UNA DONNA CHE RISPLENDE NELLA GIOIA DELLA SUA ETÀ, SAPPI CHE PUOI RECUPERARE IL TEMPO PERDUTO: AMARE E FARTI AMARE, GIOCARE, RACCONTARE, CRESCERE ANCORA E REALIZZARTI VIVENDO CON PIENEZZA UNA VITA PER NULLA FINITA, PREPARANDOTI COSÌ AD ANDARE SICURA PER LA TUA STRADA CON LA SERENITÀ DI UN'ESPERIENZA PIENA.

Qua sopra, una delle classi del Micaf. ( https://chiarinigloria.it/micaf ). Sono donne e professioniste con vite diverse, ambizioni diverse, età diverse ma hanno un obiettivo comune:

scoprire il modo più efficace per realizzare sé stesse, per dare sicurezza al loro futuro e per contribuire in modo importante al bene della vita.

 

Ti abbraccio.

Buon Natale Amica mia e che il nuovo anno sia il tuo miglior anno.


Semplicemente Grazie  - GLORIA -

 

 

 


MICAF - Un'impresa tutta al Femminile -

 

REALIZZA I TUOI SOGNI E DAI SICUREZZA AL TUO FUTURO!

IL MICAF COME OPPORTUNITÀ' PROFESSIONALE

MICAF - Valorizzare le Donne nella Società e nella loro Professione -

Cara,

da Donna e da professionista sono orgogliosa di presentarti il MICAF, il Master in Coaching al Femminile. Ci conosciamo bene,  è chiara la mia Missione: guidare Donne e Professioniste affinché ognuna di esse possa vivere finalmente la propria vita in modo sicuro, al netto da compromessi o fallimenti generati dalla mancata consapevolezza del proprio potenziale o dal non conoscere  il modo e con coraggio svilupparlo in favore della propria vita. Sono donne condizionate da sensi di colpa, dalla paura di non farcela, di rimanere sole e sono donne alla ricerca di approvazione...quel senso di approvazione che di fatto  alimenta uno dei bisogni primari presenti in tutti gli  esseri umani: IL BISOGNO DI AMARE E DI SENTIRTI AMATA.

Perché DEVI IMPARARE AD AMARTI?

Non lo so, ma ti chiedo: PERCHÉ NON DOVRESTI INIZIARE AD AMARTI?

IL MIO LABIRINTO

La decisione di dedicarmi con passione e rispetto al mondo femminile in un sociale ed in un mercato confuso e disordinato, è nata proprio dal mio vissuto.

Ho 49 anni: i primi 30 li vissuti in un labirinto oscuro in cui mi sentivo incastrata e impaurita. Sapevo benissimo dove volevo andare e avevo chiara la mia vocazione ( questo è sempre stato il mio punto do forza ), eppure ogni qualvolta tentassi di dare voce ai miei sogni e alle strade che avrei voluto percorrere, quelle stesse strade venivano sbarrate  in cambio di viuzze per me insignificanti e faticose. Per arrivare all'uscita di quel labirinto ho dovuto scavalcare ostacoli e imparare a contare su me stessa, a volte facendomi anche male ma sempre mantenendomi cogerente e determinata nel fare quello che sentivo essere giusto per me stessa. Sono caduta ? Tantissime volte. Ci sono state persone che non sempre hanno riconosciuto i miei sforzi e il mio impegno ? Potrei scrivere dieci libri a riguardo ! Ma il mio obiettivo era troppo importante ! Sentivo che ero nata proprio per questo: per aprire una porta a tutte le donne che fanno difficoltà a credere in sé stesse e che ingiustamente sono penalizzate, a volte anche da altre donne. Sì.

Non siamo state educate alla sorellanza!

Manca l'educazione alla fiducia reciproca e ancor di più, manca l'educazione ad avere fiducia in se stesse!

Oggi, attraverso il Micaf, voglio portarti fuori dal tuo labirinto e accompagnarti all'uscita con una rinnovata consapevolezza. All'età di  41 anni mi sono fermata e ho iniziato il mio viaggio, in totale solitaria. Ho preso in mano la mia vita, ho fatto scelte importanti e con coraggio mi sono presa la responsabilità di realizzare i miei sogni. Da quel momento ho deciso che avrei fatto di tutto per essere un sostegno in favore mio e in favore di donne che vogliono occupare il loro posto nel mondo lasciando andare situazioni presenti o passate che le mettono in ombra. Ho studiato, ho lavorato, ho pianto, ho riso ed oggi sono fiera dei risultati che sto ottenendo in favore dei risultati di altre donne!

 

VAI SUBITO ALLA PAGINA RISERVATA AL MICAF   https://gloriachiarini.it/micaf

C'è Tanto da lavorare. Le donne difficilmente fanno rete ma nel momento stesso in cui superano la paura del confronto, sono capaci di sviluppare la solidarietà vera, quella che porta alla crescita sistematica della professione, della famiglia, dell'azienda e di qualsiasi realtà collettiva in cui sono coinvolti più esseri umani.

HO SCELTO LE DONNE

Ti ho scelta non perché sono una femminista, non perché credo che tu valga più di tuo marito, del tuo compagno, del tuo collega. Ti ho scelta perché sono profondamene convinta che lo scenario in cui viviamo ormai da mesi, ti chiama ad occupare un ruolo attivo in favore del bene e dell'evoluzione umana. Tu per natura sei chiamata alla preservazione alla vita, alla procreazione e alla protezione della specie. Non necessariamente devi essere madre, ma hai questo grandissimo compito che è l'aspetto educativo: senza la formazione e senza l'aspetto educativo non vai da nessuna parte. Tu puoi guidare l'uomo in questo passaggio e ripristinare i ruoli che hanno creato disordine togliendoti il potere più importante: quello di essere riconosciuta e valorizzata in quanto donna. Hai un potenziale da sviluppare ed un patrimonio che per natura ti è stato dato:  la capacità di comunicare, di progettare, di ascoltare, la lungimiranza del vedere oltre ! Tutto questo patrimonio ha senso nella misura in cui Tu credi in te stessa !

Se io guardo alla mia vita negli anni passati, cosa posso dire ?  Mi hanno aiutato le altre donne?

Alcune sì, altre no ma oggi mi chiedo: cosa posso fare affinché le mie compagne, sorelle, amiche, colleghe, socie e affinché le prossime generazioni  abbiano meno problemi a relazionarsi tra di loro ? Donne impresa, donne mamme, donne compagne, quello che importa quando ci relazioniamo non è tanto il ruolo che occupi, quanto l'atteggiamento che hai nei confronti di te stessa, in tuo favore e in favore della vita altrui.

Non siamo state educate ad amarci, ad investire in noi stesse, ad occuparci di noi stesse: oggi sono scuse.

Chi vuole, sta facendo la differenza nella propria vita in favore del mondo.

Le parole servono a poco. Quello che conta è dimostrare, è fare, è agire. Se vuoi occupare il tuo posto nel mondo e nella tua vita, inizia a fare cose diverse, a generare pensieri diversi, ad agire in modo diverso. Datti l'opportunità di vivere la Tua Vita. E' vero: gli uomini governano ancora in modo prepotente ma è altrettanto vero che le donne ai vertici, difficilmente aiutano altre donne a fare carriera, per paura di perdere il posto e/o  per insicurezza.

Ho voluto con tutta me stessa, strutturare un percorso esclusivamente al femminile.

Voglio potarti Su con me !

Voglio darti la mia stessa opportunità:  l'opportunità che mi sono data all'età di 41 anni e che oggi mi fa svegliare ogni mattina felice e motivata.  Quell'opportunità che mi sono presa nonostante la mia situazione economica fosse poco favorevole ma che oggi  mi fa sentire fiera nel praticare una professione in favore di altre donne, proprio come Te.

Oggi mi sento nella posizione di dirti che non esistono momenti favorevoli o sfavorevoli.

Esiste il momento in cui decidi: quello è il tuo momento!

VAI SUBITO ALLA PAGINA RISERVATA AL MICAF   https://gloriachiarini.it/micaf

Mi dici per quale motivo dovresti rinunciarci? Quanto è importante:

  • sentirti sicura di te stessa?
  • Sviluppare il tuo talento?
  • Migliorare la tua autostima?
  • Quanto è importante dare chiarezza e sicurezza  al tuo futuro?
  • Sei pronta a pianificare le azioni migliori in favore tuo e della tua felicità?
  • Quanto è importante contare su di te e condividere per "prendere" anziché condividere per paura di fallire?
  • Accetti un lavoro in cui ti senti riconosciuta meno di un tuo collega ? Sei consapevole del tuo potenziale?
  • Perché devi tacere in un contesto familiare che ti confina in un angolo  e che ti rende difficile gestire la tua professione?

Come ti immagini i prossimi 2,4,7 anni ? Credi forse che prenderti cura di te stessa equivalga ad essere egoista?

Non è forse altrettanto egoista risolvere i problemi degli atri per metterti a posto la coscienza?

Sei una donna e in quanto tale hai la capacità di guidare la Vita in favore del bene dell'umanità portandola verso un mondo migliore MA tutto parte da noi stesse!

Centinaia sono le donne che ho guidato in questi ultimi anni. Ti posso garantire che i limiti che risuonano in ognuna di esse, sono i limiti dietro ai quali si barricano accettando situazioni personali e professionali che MAI accetterebbero se avessero chiarezza del loro potenziale.

Il Micaf è il frutto di dieci anni in cui ho lavorato in modo approfondito, vivendo l'esperienza più fantastica al mondo:

vedere una donna ed una professionista affermarsi in favore di sé e dei propri talenti. 

Il master è sviluppato in modo che tu possa decidere di frequentare l'intero percorso ed ottenere la certificazione di Mental Coach oppure puoi decidere di frequentare un singolo modulo, iniziando il tuo meraviglioso viaggio e fissare il tuo punto di partenza: quello che oggi senti essere importante per Te.

I TUOI PUNTI DO FORZA

E' un percorso fatto da una donna in  favore delle donne. Parliamola stessa lingua e capirci è facile.

  • Le lezioni sono strutturate in modo individuale e sei seguita da me personalmente per l'intera durata del MICAF.
  • Le lezioni si svolgono due volte la settimana. Ogni lezione ha una durata media di 90’.  (ON LINE)
  • Ora e giorno sono fissati di comune accordo.
  • Il materiale didattico è fornito da me ed è parte integrante del master.
  • Il manuale di studio del valore di € 250.00 è UN MIO PERSONALE REGALO!
  • La durata del Master varia dal tipo di format che scegli.
  • Nell’accordo del master è compreso il giorno dell’esame che si svolgerà in presenza: vengo io personalmente da te. Amo festeggiare con le mie allieve.
  • Al termine di ogni singolo modulo è parte integrante il rilascio del certificato che attesta le abilità imparate e ti riconosce come allieva del MICAF.
  • Il rilascio del certificati di “MENTAL COACH”, è parte integrante del MICAF.

Il Micaf comprende un BONUS di grande valore: un intero mese gratuito di  monitoraggio. Dopo il superamento dell’esame ti sostengo e ti supporto nella fase più delicata:  l'avvio della tua attività e di qualsiasi professione tu decida di intraprendere. #RESTOCON TE - VALORE DEL BONUS € 500.00-

VAI SUBITO ALLA PAGINA RISERVATA AL MICAF    https://gloriachiarini.it/micaf

IL MICAF COME OPPORTUNITÀ PROFESSIONALE

Per alcune allieve, il Micaf offre la reale opportunità di essere integrata all'interno della mia azienda e diventarne parte attiva: potrai collaborare con professioniste che condividono il mio stesso rispetto per l'essere umano e che lavorano insieme in modo coerente e competente.

Il Micaf diventa la concreta opportunità per sostenere progetti in favore delle Donne.

Nella presentazione ufficiale del Micaf (prevista per Gennaio 2021), con me Fabrizia:

oggi una collega che tempo fa mi scelse come sua coach.

 

 

A lei ho riservato uno spazio tutto suo all'interno della mia azienda: il mio sogno in favore del tuo successo.

La coerenza come carta vincente, sempre!

 

 

 

 

MICAF - Valorizzare le Donne nella Società e nella loro Professione -

Fissa la tua personale consulenza e ricevi maggiori informazioni sul Micaf

Cell 328 2560986  - Angyriki@live.it

 

VAI SUBITO ALLA PAGINA RISERVATA AL MICAF   https://gloriachiarini.it/micaf